rotate-mobile
Cronaca

Benemerenza al merito di San Ranieri per il pianista pisano Maurizio Baglini

Cerimonia il 16 giugno, con il maestro che terrà un concerto di ringraziamento presso la Chiesa dei Cavalieri

E' stata presentata questa mattina, 13 giugno, la sedicesima edizione della 'Benemerenza al merito sotto il titolo di San Ranieri' che si svolgerà giovedì 16 giugno (Chiesa dei Cavalieri, ore 17.30). Quest’anno sarà assegnata al maestro Maurizio Baglini per "aver portato lustro e onore al nome della città di Pisa nel mondo". La 'Benemerenza', istituita nel 2005 dall’Accademia dei Disuniti, viene assegnata a persone meritevoli che si sono distinte per capacità e anche per attaccamento alla città; tra gli insigniti Andrea Bocelli, Gillo Pontecorvo, Salvatore Settis, Adalberto Gianzotto. L’ultima edizione, nel 2019, era stata assegnata all’Opera Primaziale Pisana.

"Ringrazio l’Accademia dei Disuniti che con grande impegno e abnegazione riporta questa tradizione nella nostra città - ha detto l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani - l’Accademia è stata fondata nel 1624 ed è senz’altro una delle più antiche tra quelle attive in città occupandosi della valorizzazione della tradizione e del ricordo di quelle che sono le nostre radici, rinnovandole ogni anno con l’attribuzione di un premio a un pisano che si è distinto nel mondo grazie alla sua attività. Rinnovo pertanto i ringraziamenti a chi si fa carico di portare avanti queste tradizioni legandole alla contemporaneità".

"Voglio ringraziare l’Amministrazione comunale per l’ospitalità concessa - ha detto il Console dell’Accademia dei Disuniti, Ferdinando Ciampi - l’accademia, che trae le sue origini nel XVII secolo da cattedratici dell’Università di Pisa, nel 2005 ha deciso di istituire questo premio, sotto l’egida dell’arcivescovo, che negli anni è stato assegnato a grandi figure di pisani, nei più disparati campi del sapere. Quest’anno, dopo due anni di sospensione a causa del Covid, la scelta è andata su Maurizio Baglini, pianista di livello internazionale, pisano, che ha voluto ringraziare donando alla città un concerto assolutamente straordinario nella chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano dove ha fatto arrivare un pianoforte a coda. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare".

L’appuntamento con la cerimonia di consegna della benermerenza è dunque per giovedì 16 giugno dove saranno presenti le autorità civili e militari, i rappresentanti dell’Accademia dei Disuniti, e come relatore l’ingegnere Mario Pellegrini Filippeschi, presidente dell’associazione 'Titta Ruffo - amici della lirica'. Seguirà il concerto del maestro Maurizio Baglini con musiche di Bach, Mozart e Chopin.

Chi è Maurizio Baglini

Pianista visionario, con il gusto per le sfide musicali, Maurizio Baglini ha un’intensa carriera concertistica internazionale. Vincitore a 24 anni del 'World Music Piano Master' di Montecarlo, si esibisce regolarmente all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, al Teatro alla Scala di Milano, al Teatro San Carlo di Napoli, alla Salle Gaveau di Parigi, al Kennedy Center di Washington ed è ospite di prestigiosi festival, tra cui La Roque d’Anthéron, Yokohama Piano Festival, Australian Chamber Music Festival, Festival Pianistico Internazionale di Bergamo e Brescia. Ha suonato come solista con importanti compagini tra cui l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la Gustav Mahler Jugendorchester, l’Orchestre Philharmonique de Monaco, la New Japan Philharmonic Orchestra, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, e con direttori quali Luciano Acocella, Francesco Angelico, Marco Angius, John Axelrod, Antonello Allemandi, Umberto Benedetti Michelangeli, Giampaolo Bisanti, Filippo Maria Bressan, Marcello Bufalini, Massimiliano Caldi, Tito Ceccherini, Daniel Cohen, Howard Griffiths, Armin Jordan, Seikyo Kim, Emanuel Krivine, Antonello Manacorda, Karl Martin, Donato Renzetti, Corrado Rovaris, Ola Rudner, Daniele Rustioni e Maximiano Valdes, Tobias Woegerer. È il solista dedicatario di 'Tre Quadri', Concerto per pianoforte e orchestra di Francesco Filidei, che ha eseguito in prima assoluta con l’OSN Rai diretta da Tito Ceccherini in streaming su Rai Cultura, Rai Radio 3, EuroRadio e in onda su Rai5 a novembre 2020. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benemerenza al merito di San Ranieri per il pianista pisano Maurizio Baglini

PisaToday è in caricamento