Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

'Biblioape': quando il cittadino non va dal libro, il libro va dal cittadino

Il nuovo servizio 'BiblioApe' intende promuovere e sostenere la lettura anche nei piccoli centri dove non esistono librerie e le poche biblioteche sono difficilmente raggiungibili da una parte della popolazione

"BiblioApe" è un nuovo servizio della rete Bibliolandia, attivo già dai prossimi giorni. Il progetto vuole promuovere e sostenere la lettura nelle piccole frazioni e realtà territoriali dove non esistono librerie, e le poche biblioteche sono aperte solo per poche ore alla settimana.

Il servizio prevede l'utilizzo di un veicolo Piaggio Ape, opportunamente attrezzato e carico di libri, che per  2-3 giorni alla settimana girerà per le strade della Valdera, fermandosi presso scuole, circoli e associazioni culturali. La Biblioape effettuerà prestiti di libri, creando un appuntamento settimanale o quindicinale con diverse tipologie di utenti.

Un vero e proprio modello di una biblioteca circolante, ideato come qualcosa di più economico di un bibliobus, si muove con maggiore snellezza, ma cerca di diffondere il più possibile la lettura e la buona informazione, raggiungendo le aree considerate più svantaggiate dal punto di vista della diffusione libraria e della lettura.

Il veicolo sarà dotato di un computer portatile, con cui potrà essere effettuato il prestito ai cittadini, ma anche la prenotazione di libri presso altre biblioteche. Gli operatori effettueranno letture animate, piccole presentazioni di volumi e altre animazioni “librarie” di questo tipo. Il progetto nasce da un’idea dell’Associazione Olifante, poi la rete Bibliolandia ha fatto propria l’idea inserendola nella programmazione annuale che segue il corso dell’anno scolastico ottobre-maggio.

A partire dai prossimi giorni i cittadini della provincia di Pisa vedranno scorrazzare il nuovo veicolo per le loro strade. Lo vedranno in giro a Palaia, Forcoli, Capannoli, Santo Pietro, Marti, Lajatico ed altre piccole località; ma dalla fine di gennaio il giro settimanale crescerà e si allargherà a tutti i comuni della Rete che lo vorranno inserire nella loro programmazione.

Il progetto della BiblioApe è sostenuto finanziariamente dall’Unione Valdera, Regione Toscana e Cassa di Risparmio di Pisa. Piaggio Veicoli Commerciali e la concessionaria Motorteam di Pisa hanno collaborato per l’allestimento e la messa in strada del mezzo. Inoltre il Comune di Palaia metterà a disposizione un magazzino per parcheggiare il mezzo nei periodi di sosta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Biblioape': quando il cittadino non va dal libro, il libro va dal cittadino

PisaToday è in caricamento