Cronaca

Biblioteca Universitaria, Zuccaro (M5S): “In attesa dei lavori di riassetto, è urgente un piano per riaprirla subito”

La consigliera comunale del Movimento Cinque Stelle interviene sulla vicenda del restauro della Sapienza, sottolineando l'urgenza di cercare di riaprire la Biblioteca Universitaria

Elisabetta Zuccaro, consigliera comunale del Movimento 5 Stelle, non è d’accordo con il rettore dell'Università di Pisa, Massimo Augello, sulla vicenda della Sapienza. “Da ben due anni e mezzo il Palazzo della Sapienza - scrive l’esponete grillina - di proprietà dell’Università di Pisa dal 2002, è chiuso in virtù di decisioni poco trasparenti denunciate più volte dal Movimento 5 Stelle di Pisa. In questi giorni è stato presentato un ambizioso progetto di restauro dell’importo complessivo previsto di ben 12 milioni di euro, finanziato da Fondazione Pisa, Miur, Mibact, Regione Toscana e Università di Pisa, destinato 'al superamento del forte degrado manutentivo evidenziato dalle analisi tecniche'. Il Movimento 5 Stelle esprime perplessità sull'impiego e sulla gestione esclusiva di questi finanziamenti da parte dell’Ateneo per riparare agli adempimenti di legge che non ha messo in atto, mentre si chiede perché gli adeguamenti degli impianti e delle dotazioni di sicurezza, debbano escludere la parte della Biblioteca Universitaria, che continua a rimanere chiusa da due anni e mezzo, nonostante la pioggia di contributi, penalizzando i cittadini e tutti gli studiosi che si vedono privati di un servizio fondamentale".


"Il Movimento 5 Stelle chiede  - conclude la Zuccaro - di progettare urgentemente un piano per la riapertura del servizio, senza dover attendere i faraonici lavori di riassetto di tutto l’immobile, con percorsi studiati e condivisi con tutti i portatori di interesse, allo scopo di rendere fruibile il ricco patrimonio librario da troppo tempo negato alla pubblica utilità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca Universitaria, Zuccaro (M5S): “In attesa dei lavori di riassetto, è urgente un piano per riaprirla subito”

PisaToday è in caricamento