rotate-mobile
Cronaca

Stazione, bicicletta in sosta sparita: "Rubata... dai vigili"

Un lettore racconta di come non ha più ritrovato la sua bici legata in Piazza della Stazione: "C'è il divieto di lasciarle sul marciapiede, eppure ve ne sono sempre in abbondanza. E niente rastrelliere"

Scompare la bicicletta legata alla stazione, ma non è stata rubata. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un lettore che racconta la sua esperienza.

"All'inizio di luglio ho lasciato la mia bicicletta legata con la catena a un palo vicino all'entrata della Stazione. Nell'arco di una mattinata la bici è sparita. Ho incassato con una certa rabbia quello che consideravo l'ennesimo furto e nei giorni successivi ho comprato una nuova bici.

Scopro poi per puro caso che la mia bici tecnicamente non è stata 'rubata', ma si trova al deposito bici della Pisamo perché rimossa dai Vigili urbani. Scopro infatti che nel piazzale della Stazione è vietato lasciare le bici, che pure vi si trovano sempre in abbondanza: in effetti sul muro della Stazione c'è un cartello di divieto di lasciarle 'sul marciapiede', definizione tutt'altro che chiara che ho scoperto a mie spese applicarsi anche ai pali nei dintorni. Le bici andrebbero lasciate solo nelle apposite rastrelliere; rastrelliere che, tanto per favorire la mobilità multimodale ed ecologica bici-treno, sono intelligentemente assenti in tutta la piazza della Stazione.

La Municipale sostiene che dove hanno rimosso la bici hanno apposto un avviso: fatto sta che quando ci sono andato non c'era niente del genere. Al danno si è poi aggiunta la beffa, perché per riavere la mia bici, con tanto di catena tagliata, ho dovuto sborsare un riscatto di ulteriori 15 euro. Capisco che se la zona della Stazione è spesso al centro delle cronache cittadine ciò è dovuto alla grave piaga delle bici parcheggiate fuori dalle rastrelliere che non ci sono, e voglio ringraziare i solerti Vigili urbani che hanno prevenuto il furto della mia bici portandomela via prima loro. Ringrazio anche le istituzioni locali per l'attività di promozione e facilitazione della mobilità ciclistica. Adesso so che se voglio che non mi taglino la catena e mi facciano sparire la bici, devo stare attento sia ai ladri che ai Vigili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, bicicletta in sosta sparita: "Rubata... dai vigili"

PisaToday è in caricamento