Cronaca

Autobus: con la 'Carta Mobile' Pisa viaggia nel futuro

Da lunedì 19 giugno verrà introdotto da Cpt il biglietto elettronico. Un'innovazione che garantirà più facilità, più semplicità e più versatilità nell'utilizzo dei mezzi pubblici

Un vero e proprio borsellino elettronico che consentirà agli utilizzatori del trasporto pubblico urbano di portare con sé tutti i titoli di viaggio in una comoda tessera contactless, personale e ricaricabile. E' la grande rivoluzione lanciata ca Ctt Nord nella città di Pisa, che da lunedì 19 giugno accoglierà la 'Carta mobile'. Il biglietto elettronico gradualmente manderà in pensione il tagliando cartaceo, rendendo anche più semplice e versatile l'uso degli autobus.

'BIP' E 'BOP'. 'Carta mobile' è una tessera ricaricabile, sulla quale l'utente potrà caricare l'importo desiderato di euro, e spenderlo poi direttamente a bordo degli autobus delle linee urbane di Cpt. Naturalmente la somma contenuta all'interno del borsellino elettronico è a scalare, ed al suo interno oltre al titolo di viaggio ed eventuali abbonamenti, saranno contenuti anche i dati personali dell'utilizzatore e la sua foto di riconoscimento. E' quindi una tessera personale, con la quale si possono gestire gli acquisti dei carnet di biglietti, il rinnovo e la sottoscrizione degli abbonamenti.

Una volta salito a bordo del mezzo, il passeggero dovrà avvicinare la tessera all'apposito sensore installato su una delle due obliteratrici posizionate nella parte anteriore dell'autobus. Una luce verde, accompagnata dal suono 'Bip', segnalerà la validità del titolo; una luce rossa, accompagnata dal suono 'Bop', segnalerà invece la mancata convalida. "L'introduzione di una segnaletica visiva e sonora di impatto immediato va nella direzione di una rivoluzione culturale che l'azienda si è prefissata - spiega Andrea Zavannella, presidente di Ctt Nord - come accade in molti paesi europei, auspichiamo che gradualmente, grazie a 'Carta Mobile', i singoli cittadini si responsabilizzino sempre di più".

All'interno della ridefinizione del modo di viaggiare sui mezzi pubblici, Ctt Nord ha anche inserito la modifica alla salita e discesa dai mezzi. L'ingresso sui bus sarà infatti consentito esclusivamente dalla porta anteriore, in modo da obbligare i viaggiatori a 'bippare' la carta sotto il controllo dell'autista, che in caso di mancanza del titolo potrà emettere il biglietto grazie ad un'apposita stampante installata su tutti i mezzi. La discesa invece è riservata alla porta centrale e a quella posteriore, ove sia presente.

"La tessera elettronica vuole essere un incentivo all'utilizzo dei mezzi pubblici anche in quelle fasce di età più giovani che generalmente non prendono in considerazione questa possibilità - commenta l'assessore alla Mobilità Giuseppe Forte - ancora una volta Pisa si conferma all'avanguardia nell'innovazione".

COME AVERE 'CARTA MOBILE'. E' possibile effettuare la richiesta on line sul sito www.pisa.cttnord.it compilando un apposito form e successivamente recarsi presso le biglietterie della Sesta Porta per ritirare la tessera. In alternativa ci si può recare direttamente alle biglietterie muniti di un documento di identità valido ed una foto formato tessera, che all'occorrenza può anche essere scattata gratuitamente sul posto. Dal 19 giugno al 3 settembre prossimo sarà possibile ricevere gratuitamente 'Carta Mobile' senza costi aggiuntivi nel caso in cui, contestualmente al ritiro della tessera, si acquisti anche un abbonamento mensile urbano, si rinnovi tale abbonamento, si acquisti un carnet da 5 o 10 corse o si carichino almeno 5 euro. Dal 4 settembre 2017 'Carta Mobile' avrà un costo di 5 euro.

La ricarica della tessera si può effettuare presso tutte le rivendite autorizzate (tabaccherie, bar); presso le biglietterie della Sesta Porta; via internet da Pc o dispositivo mobile; e presso le emettitrici automatiche, con pagamento in contanti o tramite carta di credito/bancomat, che entro il prossimo lunedì verranno posizionate in corrispondenza di luoghi strategici della città, come i parcheggi scambiatori. Una volta ricaricata la tessera, la somma inserita sarà disponibile dopo 24 ore.

AGEVOLAZIONI ELETTRONICHE. Esclusivamente utilizzando il biglietto elettronico si potrà usufruire di una serie di tariffe agevolate. Il biglietto da 70 minuti costerà 1.10 euro invece di 1.20; il carnet da 5 corse avrà un costo di 5 euro e quello da 10 corse costerà 9 euro. Nei primi mesi di lancio del nuovo sistema tutti i titoli di viaggio in forma cartacea resteranno attivi e acquistabili. Dall'autunno questi titoli scompariranno del tutto, eccezion fatta per il biglietto da 70 minuti, che rimarrà acquistabile ad un prezzo maggiorato: 1.40 euro. Rimarrà invariato invece il titolo acquistabile a bordo dei mezzi: costerà 2 euro e assumerà la forma di uno scontrino, emesso dai nuovi apparati di bordo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus: con la 'Carta Mobile' Pisa viaggia nel futuro

PisaToday è in caricamento