Cronaca

Cascina, bilancio della Polizia Municipale: quasi 250 incidenti in un anno

Nel 2013 sono state elevate 10mila multe, ritirate 18 patenti, 82 i veicoli sequestrati. Aumentati del 20% i controlli edilizi e ambientali e registrati 23 abusi edilizi. Presto gli agenti viaggeranno in bici elettrica

La Polizia Municipale di Cascina ha presentato alla Giunta Comunale i dati sull’attività di sorveglianza e controllo condotta nel 2013.

VIGILANZA SULLA CIRCOLAZIONE STRADALE. Nel 2013 sono stati 245 gli incidenti rilevati dalla Polizia Municipale (due in più rispetto al 2012), di cui 71 con lesioni e due mortali. In tutto, sono state 566 le persone coinvolte. Le principali cause di incidente sono la mancata precedenza (28 incidenti), la perdita di controllo del veicolo da parte del conducente, molto spesso dovuta alla eccessiva velocità (26 incidenti), e manovre azzardate o Effettuate non in condizioni di sicurezza (17 incidenti). Le multe elevate per infrazioni al codice della strada sono state 10.134, le patenti ritirate 18, i fermi amministrativi e sequestri 82, i veicoli rimossi 81.

VIGILANZA EDILIZIA, AMBIENTALE E POLIZIA GIUDIZIARIA. La Polizia Municipale non si occupa solo di strade. Nel 2013 le denunce all'autorità giudiziaria per reati sono state 129. Sono aumentati del 20% rispetto al 2012 i controlli in ambito edilizio e ambientale (286, di cui 157 dedicati all’edilizia e 129 all’ambiente) che hanno poi dato avvio a 23 denunce per abuso edilizio.

ATTIVITA' AMMINISTRATIVA. Dal punto di vista delle attività più 'da ufficio', la Polizia Municipale ha gestito, tra l’altro, la distribuzione di 266 permessi per invalidi, 250 denunce per infortuni sul lavoro e distribuito 1.532 permessi di accessi in Ztl.

"L’amministrazione comunale prosegue nella sua azione di riorganizzazione dei servizi della Polizia Municipale - dice Alessandro Ribechini, assessore alla Polizia Municipale di Cascina - non solo con l’intento di aumentare la sicurezza urbana, ma soprattutto per incrementare il rapporto tra cittadini e Comune. Il nostro obiettivo è rimodulare le attività per consentire una maggiore presenza degli agenti sul territorio, anche nelle località più periferiche. Dal settembre scorso, per esempio, una pattuglia a piedi è presente nel centro storico di Cascina. Gli agenti hanno anche il compito di raccogliere segnalazioni e lamentele dei cittadini. Il servizio sarà continuato anche nel 2014, anno nel quale contiamo di dotare la Polizia Municipale di biciclette elettriche". "Ricordo infine che entro il 31 marzo 2014 devono essere rinnovati i permessi di accesso alla Ztl di Cascina, altrimenti si va incontro alle sanzioni previste".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina, bilancio della Polizia Municipale: quasi 250 incidenti in un anno

PisaToday è in caricamento