menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Farmacia comunale a Cascina: la nuova sede nella ex mostra del mobilio

L'annuncio del sindaco Ceccardi nel corso della conferenza stampa in cui è stato presentato il bilancio di Sogefarm, la società che gestisce le quattro farmacie comunali di Cascina, Latignano, Titignano e San Sisto

"La farmacia comunale di Cascina sarà trasferita alla ex mostra del mobilio. Sarà ampliata fino a 500 metri quadrati e sarà robotizzata. É un grande investimento, compatibile con i numeri di bilancio di Sogefarm Srl". E' questa la grande novità, annunciata dal sindaco di Cascina, Susanna Ceccardi, che ha accompagnato la conferenza stampa di stamattina, venerdì 29 settembre, in municipio sul nuovo piano industriale di Sogefarm, la società che gestisce le quattro farmacie comunali di Cascina, Latignano, Titignano e San Sisto. Niente di più è stato aggiunto sul progetto della nuova farmacia cascinese, che dovrebbe vedere ultimato il trasferimento nel giro 6-8 mesi.
Ad illustrare gli altri aspetti salienti del piano industriale triennale 2018-2021 è stato il nuovo amministratore unico di Sogefarm Srl, l'ingegner Gianni Bartoli, in carica dallo scorso 1 settembre.

"Il dato provvisorio di settembre fa ben sperare che per il terzo anno consecutivo Sogefarm riuscirà a rispettare il budget previsionale che è sempre stato in crescita - ha spiegato nella sua presentazione Bartoli - e 'crescita' sarà la parola d'ordine del nostro piano industriale. Sogefarm autofinanzierà questo piano senza intaccare il patrimonio e la cassa esistenti per ampliare sedi, servizi e orari di presidio, oltre ad adoperarsi, dove possibile, a supportare iniziative sociali e di pubblico interesse".
"Dal 2014 Sogefarm ha incrementato in maniera costante il valore della produzione - ha detto Fabrizio Vecchi, che ha guidato Sogefarm dal 2014 al 2017 - riuscendo a erogare più servizi per i cittadini, a incrementare le performance aziendali, a partecipare alla vita sociale, fidelizzando la cittadinanza e il personale dipendente".
"L'utile netto della società nel 2016 è stato di 155mila euro - ha aggiunto Dario Rollo, assessore al Bilancio di Cascina - una cifra che con tutta probabilità sarà confermata anche per quanto riguarda l'utile netto del 2017, prevedendo comunque una crescita del fatturato e delle spese di investimento".

Alla conferenza stampa erano presenti anche Cristina Salvadori (coordinatrice delle farmacie comunali), Susanna Fornai (direttrice della farmacia di Cascina), Cristiana Simonelli (direttrice della farmacia di Titignano), Lucia Ciampi (direttrice della farmacia di Latignano), Paola Manfreda (responsabile amministrativa di Sogefarm) e il consulente aziendale Paolo Medica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Indice di massa corporea, cos'è e come si calcola

social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento