Cronaca

Operazione 'Agosto tranquillo': dieci arresti in tutta la provincia

Dieci arrestati, tra cui 2 rapinatori, un borseggiatore e 2 coltivatori di piantagioni di marijuana, sono il bilancio dell'operazione 'Agosto Tranquillo' dei Carabinieri della Provincia nei giorni di Ferragosto

L'operazione 'Agosto Tranquillo', voluta dal prefetto Francesco Tagliente, ha portato all'arresto di 10 persone. "A Pisa e sul litorale - informa una nota dell'Arma dei Carabinieri, sono finiti in carcere 5 italiani e un brasiliano, rispettivamente per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni: un ragazzo di 28 anni ha aggredito i carabinieri intervenuti per sedare una violenta lite in casa tra lui e la fidanzata.  Altri arresti anche per borseggio, spaccio e rapina".

In Valdera e nel Volterrano 4 arresti: due per coltivazione di canapa indiana e due per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Infine a Castelnuovo Val di Cecina i Carabinieri hanno arrestato un fiorentino di 63 anni, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Numerosi anche i controlli stradali e alle attività commerciali: nel primo caso sono state denunciate 3 persone per guida in stato di ebbrezza, alle quali è anche stata ritirata la patente, mentre sul litorale a due senegalesi sono stati sequestrati capi d'abbigliamento e accessori di marca contraffatti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione 'Agosto tranquillo': dieci arresti in tutta la provincia

PisaToday è in caricamento