Settembre San Giulianese: "Soddisfatti del risultato della rassegna"

Si chiude il sipario sulla manifestazione. Il bilancio del comune e degli organizzatori

Chiuso il sipario sul Settembre Sangiulianese. Un'edizione che si è dovuta adattare alle misure anti Covid-19 e ha costretto gli organizzatori ad adattarsi alle norme e a farle rispettare dal pubblico, che ha scelto di non rinunciare a una proposta culturale varia e diffusa su tutto il territorio di San Giuliano Terme, in grado di spaziare tra musica, letteratura, teatro e cultura locale.  

A fare un bilancio sono Andrea Vescio e Gabriele De Luca, rispettivamente direttore artistico e presidente dell'associazione TheThing Promozione Eventi, che ha organizzato in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme questa edizione: "I ventiquattro eventi proposti al pubblico hanno fatto registrare pressoché ovunque il tutto esaurito. Crediamo non si sia trattato solo dell'effetto Covid-19, che ha costretto i professionisti del settore a rivedere per difetto il numero dei posti, ma possiamo dire con certezza che l'offerta culturale del cartellone 2020 ha convinto le persone e le ha fatte uscire di casa per vivere, nel rispetto delle regole, esperienze condivise. Siamo molto soddisfatti del risultato della rassegna".

Secondo il vicesindaco con delega alla Cultura, Lucia Scatena "organizzare un evento come il Settembre Sangiulianese in questo momento storico non era affatto scontato. Abbiamo scelto di non far mancare questa proposta culturale molto attesa dalla cittadinanza, dando respiro anche all'indotto economico della cultura, che ha ricadute positive sia sul territorio che sugli artisti che fanno parte del cartellone. Valore aggiunto è stato lo spirito di squadra e la capacità di tutti di mettersi a disposizione del Settembre, curandone ogni aspetto". 

"Il Settembre Sangiulianese, fiore all'occhiello del nostro territorio - conclude il sindaco Sergio Di Maio - è stato più forte del Covid e soprattutto capace di offrire alle persone spettacoli, presentazioni di libri ed eventi in tutta sicurezza, perché la salute è la prima cosa in assoluto. Ringrazio tutte, ma davvero tutte, le persone che si sono adoperate per la buona riuscita della manifestazione, perché di buona riuscita si può assolutamente parlare. Il Settembre Sangiulianese cresce ed è nostra intenzione fare sempre meglio in futuro, favorendo e aumentando il forte legame che ha con San Giuliano Terme e le persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, "Toscana da domenica zona arancione"

  • Nuovo Dpcm, più libertà per gli spostamenti tra comuni: le proposte dalla Toscana

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Dpcm Natale 2020, il decreto legge che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • Nuovo Dpcm, Conte: "Costretti a ulteriori restrizioni per evitare terza ondata"

Torna su
PisaToday è in caricamento