Cascina: in distribuzione i biocomposter di plastica riciclata

I nuovi biocomposter sono stati acquistati dall'amministrazione comunale in forza di un apposito progetto cofinanziato dalla Regione Toscana

(foto d'archivio)

E' in corso a Cascina la distribuzione, ai cittadini che ne hanno fatto richiesta, dei nuovi biocomposter in plastica riciclata, completi di biopattumiera areata, ezimi e manuale di istruzioni. I cittadini saranno contattati telefonicamente dal personale del Servizio ambiente per concordare un appuntamento per il ritiro presso il magazzino comunale in via della Repubblica (zona Vigili del fuoco). I biocomposter saranno consegnati in comodato gratuito.

Chi avesse necessità della compostiera può presentare richiesta al protocollo generale del Comune utilizzando l'apposito modello disponibile sul sito internet.

Il Comune di Cascina ha avviato già da diversi anni una specifica politica di diffusione dei biocomposter e nel proprio regolamento della tariffa sui rifiuti prevede la riduzione della quota variabile della tariffa nella misura del 10% per le utenze domestiche che praticano il compostaggio dei rifiuti organici.

I nuovi biocomposter sono stati acquistati dall'amministrazione comunale in forza di un apposito progetto cofinanziato dalla Regione Toscana e svolto in collaborazione con l’Autorità rifiuti urbani Ato Toscana Costa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento