rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Tirrenia

Black out a Tirrenia: Confcommercio attacca ed Enel risponde

Sabato sera l'interruzione di corrente ha spaventato i commercianti che temono riflessi economici negativi per il Litorale. L'azienda elettrica spiega che si è trattato di un danno non sistemico e di aver già potenziato recentemente le linee

"Disservizio vergognoso: Enel ci dica se può garantire la corrente". Confcommercio attacca duramente l'azienda elettrica a seguito dell'interruzione di corrente avvenuta sabato. L'associazione di categoria teme il ripetersi del fenomeno, così infatti il direttore Federico Pieragnoli: "Attività e stabilimenti balneari di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone sono state paralizzate a causa dell'ennesimo, improvviso black out. Ogni anno si ripete lo stesso spiacevole film, con il risultato di grandissimi disagi per le attività commerciali, danni economici diffusi, disservizi ai clienti".

"Siamo nel pieno della stagione per il nostro litorale – analizza Pieragnoli – attività che muove il 30% circa dell'economia turistica provinciale. In un contesto di fortissima competizione è inaccettabile che i nostri imprenditori debbano essere così pesantemente penalizzati da un simile disservizio". Inviata una lettera di protesta ad Enel e chiesto l'interessamento dell'Amministrazione comunale.

Dal canto suo Enel spiega che "Il disservizio verificatosi sabato sera su alcuni tratti di linea elettrica a Tirrenia è stato causato da un danno al trasformatore e ai cavi di bassa tensione in uscita dalla cabina, che non ha coinvolto le linee di media tensione, che costituiscono le dorsali principali del sistema elettrico. Il disservizio è stato quindi circoscritto".

In corso la verifica sulle cause del guasto, che dato il rinnovo recente di buona parte degli impianti potrebbe essere stato generato da fattori esterni. "Enel raccomanda ai clienti – prosegue la nota riguardo il surriscaldamento del trasformatore – che abbiano a disposizione una potenza significativa non provvista di limitatore, di porre attenzione ai propri consumi per non andare oltre il limite contrattuale previsto. Enel sta anche verificando tutte le forniture straordinarie dell'area legate a eventi o manifestazioni temporanee che usufruiscono di elettricità in via temporanea".

"Il disservizio – precisa l'azienda – non ha niente a che fare con gli isolati episodi della scorsa estate e che durante l'inverno sono stati effettuati importanti lavori di potenziamento del sistema elettrico, attraverso la sostituzione degli apparati elettromeccanici in alcune cabine e l'installazione di elementi di ottimizzazione tecnologica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black out a Tirrenia: Confcommercio attacca ed Enel risponde

PisaToday è in caricamento