Cronaca

Autonoleggi all'aeroporto, ancora sciopero per l'appalto: bloccato il parcheggio

Un incontro del 30 dicembre fra ex lavoratori Gb, dipendenti riassorbiti ed il nuovo appaltante del servizio DMH non ha portato i risultati sperati dai manifestanti

Sciopero a oltranza proclamato dalla Rsa di DMH, la nuova azienda detentrice dell'appalto degli autolavaggi legati al gruppo degli autonoleggi Avis. Non si placa quindi la protesta degli ormai ex dipendenti della Gb, da mesi in mobilitazione per la difesa del proprio posto di lavoro.

Il nuovo blocco dell'attività al parcheggio è partito stamani, 3 dicembre, intorno alle ore 11.30, con coinvolte le operazioni di noleggio e lavaggio ai punti Avis-Budget-Maggiore. Il motivo è sempre lo stesso: "Assicurare il posto di lavoro a tutti i dipendenti - ribadiscono dal presidio - sia per i 5 che sono stati di fatto licenziati che per i 10 che ora sono stati assorbiti automaticamente con il contratto del commercio invece che quello degli autonoleggi ed autorimesse".

"Il 30 dicembre scorso - spiegano i manifestanti - c'è stato un incontro fra noi e DMH, dove questi hanno confermato quanto già deciso in precedenza, cioè di mantenere la situazione uscente. Nulla di fatto quindi. Ripetiamo che è inaccettabile, Avis deve prendersi le sue responsabilità e impiegarci tutti vista la mole di lavoro che c'è, e con contratti dignitosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autonoleggi all'aeroporto, ancora sciopero per l'appalto: bloccato il parcheggio

PisaToday è in caricamento