Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Ponsacco / S.G.C. Fi-Pi-Li

Blocco tir a Ponsacco: forti rallentamenti all'uscita della Fi-Pi-Li

Giornata movimentata anche nella nostra provincia dove molti autotrasportatori si sono fermati allo svincolo ponsacchino della superstrada. Situazione ben più grave invece al Porto di Livorno

Se ieri in provincia di Pisa la situazione blocco tir era tranquilla, oggi la giornata è iniziata con una manifestazione di protesta alla rotaria all'uscita della superstrada Fi-Pi-Li a Ponsacco. Non si tratta in realtà di un vero e proprio stop al traffico, ma numerosi camionisti si sono radunati dalle 9 di stamani ai bordi della strada: la circolazione non è completamente ferma ma procede molto a rilento proprio per la presenza dei mezzi pesanti. La Polizia sta creando varchi per le auto e per i tir che intendono passare. La protesta crea problemi anche sulla viabilità ordinaria.


Dopo i disagi di ieri, proseguono anche oggi le proteste degli autotrasportatori contro il caro gasolio al porto di Livorno. Una quarantina di autoarticolati si è radunata alla fine della strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno bloccando l'ingresso alla darsena toscana, il terminal più grande del porto. Altri 60 tir si trovano davanti alla raffineria Eni, alla periferia nord della città. Tutti i mezzi pesanti vengono bloccati, mentre le auto circolano su una sola corsia creando incolonnamenti al traffico. Per questi blocchi, molti distributori di carburante della zona stanno registrando l'esaurimento delle scorte di gasolio con problemi per i rifornimenti che potrebbero acuirsi con il passare delle ore. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco tir a Ponsacco: forti rallentamenti all'uscita della Fi-Pi-Li

PisaToday è in caricamento