Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Ex terminal Cpt tra spaccio e degrado: area bonificata

L'intervento dell'amministrazione comunale dopo le numerose segnalazioni ricevute da cittadini

Intervento di bonifica in una parte della zona ex terminal Cpt interna alla recinzione da parte dell'amministrazione comunale di Pisa.
Dopo che la Polizia Municipale aveva più volte segnalato l’utilizzo dell’area come ricettacolo di spaccio e di degrado e viste anche le segnalazioni e richieste da parte dei residenti, che denunciavano la presenza di persone accampate, la zona è stata prima ripulita da rifiuti e sporcizia e poi messa in sicurezza, per impedire l’accesso negli anfratti più nascosti e porre fine definitivamente alla situazione di degrado dell’area.

“Grazie alla nostra attività finalizzata ad eliminare tutte le sacche di degrado e di microcriminalità che sono concentrate in determinate zone della nostra città - spiega l’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno - stiamo cercando di riportare un clima di sicurezza tra i cittadini, utilizzando strumenti che a volte possono apparire molto duri, ma che risultano efficaci per contrastare questi fenomeni. Per quanto riguarda in particolare la zona dell'ex Ctp ho ricevuto in diverse occasioni cittadini e residenti della zona che sono venuti da me per descrivere e denunciare la situazione di degrado nell’area interna alla recinzione. Abbiamo deciso di intervenire prima con la bonifica dell’area e poi con la messa in sicurezza di alcuni anfratti utilizzati sia per lo spaccio che per il consumo delle sostanze stupefacenti, e che in alcune occasioni erano stati anche luogo di atti osceni e situazioni degradanti. Continueremo su questa linea di interventi, ed è nostra intenzione recintare in maniera più efficace l’area, per evitare l’intromissione e l’utilizzo per attività delinquenziali, provvedendo ad una riqualificazione complessiva della zona per restituirla alla città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex terminal Cpt tra spaccio e degrado: area bonificata

PisaToday è in caricamento