rotate-mobile
Cronaca Calci

'Bookcrossing' nell'atrio del municipio di Calci: parte l'iniziativa 'Libri in Comune'

Inaugurata la libreria dove è possibile prendere e lasciare libri di vari generi di interesse generale

Nell’atrio del Municipio di Calci ha preso vita 'Libri in Comune', un angolo di bookcrossing aperto a cittadini e turisti. Come ogni bookcrossing, si tratta di una libreria dove è possibile prendere e lasciare libri di vari generi purché di interesse generale, come romanzi, saggi, guide, volumi di storia locale e anche libri per bambini, considerato che questi ultimi frequentano quotidianamente piazza Garibaldi e i vicini giardini Pertini.

'Libri in Comune', fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Calci, è un invito alla lettura e alla condivisione della cultura, una iniziativa allo stesso tempo sociale e culturale che ha trovato la sua collocazione più che ideale all’interno del palazzo municipale. Questa mattina l’inaugurazione della libreria da parte del sindaco Massimiliano Ghimenti e della vicesindaca Valentina Ricotta assieme a Maria Concetta 'Mirella' Buttiglieri, che ha collaborato alla realizzazione del progetto.

L’invito, rivolto a tutti, è quello di frequentare 'Libri in Comune' per mantenere vivo il bookcrossing e dare sostanza alla piena condivisione della cultura: prendere i libri che possono interessare, possibilmente riportandoli dopo la lettura, e lasciarne di nuovi, invitando gli altri a fare altrettanto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Bookcrossing' nell'atrio del municipio di Calci: parte l'iniziativa 'Libri in Comune'

PisaToday è in caricamento