Boom di iscrizioni all'Itis Santucci di Pomarance

+71% rispetto all’anno precedente con un bacino di utenza allargato a Terricciola, Montaione e Cecina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Con il 31 gennaio si sono chiuse le iscrizioni alle scuole medie superiori con risultati lusinghieri per l’ITIS “A. Santucci” di Pomarance che ha visto un incremento del 71% rispetto all’anno precedente. La scuola con sede a Pomarance serve un bacino vasto fondamentalmente costituito dai comuni di Volterra, Montecatini Val di Cecina, Pomarance, Castelnuovo di Val di Cecina e Monteverdi; geograficamente un territorio è vasto ma scarsamente popolato e, purtroppo, penalizzato dalla situazione della viabilità e del trasporto pubblico che consente una mobilità non sempre facile. Nonostante ciò quest’anno il bacino di utenza è in espansione, l’anno scorso c’è stata un’iscrizione in seconda da parte di un ragazzo residente a Cecina e quest’anno di due ragazzi in prima rispettivamente da Terricciola e Montaione. Il merito è sicuramente da ricondurre alle attività economiche celle imprese che vi risiedono, ognuna eccellenza mondiale nel proprio settore, come quelle legate alla Geotermia (Produzione di energia elettrica: ENEL Green Power, Teleriscaldamento: GEO Energy Service, Produzioni agricole in ambiente protetto: PARVUS FLOS), all’OIL&GAS (Scalpelli da perforazione: SMITH BITS), Chimica (Società Chimica Larderello S.p.A. e Altair S.p.A.), Centri Clinici di Riabilitazione multispecialistica (Auxilium Vitae di Volterra) . Tutte aziende che sono riuscite a passare momenti congiunturali critici grazie al personale che ci lavora ed agli investimenti fatti in innovazione, ricerca e sviluppo e sugli impianti. Oltre alle aziende principali c’è da ricordare una miriade di Piccole e Medie Imprese di servizi che nel tempo si sono specializzate, ognuna in uno specifico settore, che non hanno niente a che invidiare con i competitor di qualunque altra parte del mondo. Sicuramente fondamentale è stata la Lungimiranza del Comune di Pomarance, che tramite il CoSviG, e con la Fondazione Cassa di Risparmio che hanno appoggiato fin da subito il progetto SEI (Scuola E Impresa). Ormai alla VII annualità, iniziato quindi ancor prima dell’obbligo dell’alternanza scuola lavoro, ha permesso una connessione diretta delle scuole con le aziende. Questo contatto ha portato innovazione nella scuola e l’ha fatta avvicinare sempre di più alle esigenze del territorio arricchendo quello che era il percorso della specializzazione esistente Elettronica ed Elettrotecnica. Da questo progetto sono scaturiti investimenti nei laboratori che hanno consentito l’ampliamento delle esperienze possibili per gli studenti:  Programmazione dei PLC, ora dotati anche di HMI,  Corso di Prototipazione veloce (identificazione dell’idea, progettazione, disegno 3D, realizzazione mediante stampa 3D, montaggio e programmazione dei componenti)  Corso di Saldatura,  Operatore SAPR, con ‘acquisto di Droni e la formazione di due docenti che sono riusciti a diventare istruttori  Corso di Realtà Virtuale Inoltre sono stati fatti investimenti per svecchiare i laboratori esistente, in particolare TPSEE, Elettrotecnica, Elettronica e Sistemi per cui sono state acquistate moderne strumentazioni industriali per far fare pratica elettrostrumentale ai ragazzi. Importante sono le convenzioni con le singole aziende, basti ricordare le ultime due con: 1. CEAM per l’implementazione nei corsi del loro software CWS, una piattaforma IOT per il Monitoraggio e la gestione industriale, l’azienda si è impegnata a fornire materiale ed ore per la formazione dei docenti 2. CESI – Associazione Imprese Italiane di Strumentazione, che ora riconosce un 30% su tutte le pubblicazioni tecniche da loro edite, manuali fondamentali per chi lavora nell’ambito della strumentazione Non ultimo è la vicinanza alle associazioni no profit (Officina Rolandi, Le amiche di Mafalda, Associazione Mondo Nuovo, Il Tavolo della Pace, Volterra Next) che offrono sempre la possibilità di far partecipare i ragazzi ad incontri di approfondimento sulle più attuali tematiche, La Pubblica Assistenza e le Misericordie con i quali vengono organizzati incontri di formazione, l’ultimo dei quali ha visto riconoscere il certificato di opertore BLD-D ai ragazzi di V.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento