Castelfranco di Sotto: borsa di studio per il giovane centista alla maturità

Assegno da 1350 euro per studiare una lingua straniera all'estero per Alessio Cavoto, lo studente che ha vinto il bando promosso dall'amministrazione comunale

E' stata consegnata questa mattina, 6 aprile, nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale di Castelfranco di Sotto, la borsa di studio al merito per chi si è distinto nell’anno scolastico 2017-2018, diplomandosi con il massimo dei voti agli esami di maturità. E Alessio Cavoto lo studente castelfranchese centista che ha partecipato e vinto il Bando Comunale che premia la meritocrazia e il valore dell’impegno scolastico, aggiudicandosi una borsa di 1350 euro.

Il giovane ha ricevuto un primo acconto di 675 euro da destinare allo studio di una lingua straniera fuori dall'Italia. La seconda parte del premio gli sarà consegnata al conseguimento dell'attestato di un corso di lingua riconosciuto e certificato, da svolgere all’estero entro 12 mesi dall’assegnazione della borsa. L'iniziativa è stata promossa dal Comune di Castelfranco di Sotto allo scopo di favorire lo sviluppo dell’istruzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alessio Cavoto, come vincitore del bando, poteva scegliere con opzione anche quella di partecipare al corso di 'Politica e amministrazione negli enti locali' erogato dalla Scuola superiore di studi universitari e di perfezionamento Sant’Anna di Pisa, ma ha preferito l’esperienza all’estero con studio di una lingua straniera perché più corrispondente al suo percorso di studi. Il giovane, dopo aver frequentato il Liceo di Scienze Umane E. Montale di Pontedera, ha infatti iniziato lo studio delle lingue presso l’Università di Firenze. Le sue possibili destinazioni potranno essere la Francia o l’Argentina, per approfondire la lingua francese o quella spagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento