Cronaca

Università: 20 borse di studio per 20 matricole di Ingegneria delle Telecomunicazioni

L’importo di ciascuna borsa è di 1.000 euro e all’iniziativa, insieme all’Università di Pisa, hanno contribuito nove aziende ed enti che operano nell’ICT

Venti borse di studio da 1.000 euro per venti matricole che si iscriveranno al corso di studio in Ingegneria delle Telecomunicazioni dell’Università di Pisa entro il 31 dicembre 2013. Le borse saranno assegnate secondo una graduatoria di merito stilata in base ai risultati ottenuti dagli studenti nel test di valutazione per i corsi di Ingegneria che si svolgerà nella prima settimana di settembre.

Il progetto '20 borse per 20 matricole' nasce dalle sollecitazioni di molti enti ed aziende che operano nell’ICT, un settore che, nonostante la crisi, resta trainante per l’economia nazionale e internazionale e che ha dunque continuamente bisogno di figure professionali adeguatamente formate.
“Questa iniziativa costituisce un vero modello di relazione tra università, aziende ed enti che operano nel campo dell’ICT - ha dichiarato il professor Enzo Dalle Mese, presidente del corso di studi in ingegneria delle telecomunicazioni - desidero quindi esprimere loro il più vivo ringraziamento auspicando che sia la prima di numerose altre”.

Le aziende e gli enti che hanno contribuito all’istituzione delle borse sono: IDS Ingegneria dei Sistemi SpA, SECO Srl, INTECS SpA, WiTech SpA , WASS - Whitehead Sistemi Subacquei SpA, Pasquali Microwave Systems s.r.l, Cloud Comnet, IEEE AES Society, Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni - Unità di Ricerca Pisa.
Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a redazione_tlc@iet.unipi.it, telefonare allo  0502217564 e consultare i siti www.tlc.ing.unipi.it e www.ingegneriatlcpisa.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università: 20 borse di studio per 20 matricole di Ingegneria delle Telecomunicazioni

PisaToday è in caricamento