Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Vietare i botti l'ultimo dell'anno: provvedimento giusto?

Fra campagne di sensibilizzazione e ordinanze espresse di divieto i comuni della provincia di Pisa hanno invitato i cittadini a non usare i tradizionali petardi e fuochi d'artificio per salutare il nuovo anno. Ecco la mappa delle decisioni

Il fine è lo stesso per tutti: limitare il rumore ed i disagi legati allo scoppio dei petardi, e più in generale i pericoli legati all'uso di fuochi, scoppi e quant'altro legato alla tradizionale festa del Capodanno.

Se molti comuni del pisano hanno preso posizione contraria diversa è stata la modalità, nel senso che si divide il fronte fra chi ha espressamente vietato l'uso di ogni artificio, imponendo quindi un deterrente, e chi invece ha solo optato per un invito-appello alla cittadinanza.

Questa la situazione. Sotto il sondaggio per i lettori: giusto vietarli?

DIVIETO ESPRESSO
San Giuliano Terme, divieto di botti per le feste: "Per evitare incidenti"
Cascina: no ai botti
Palaia: "Pericolosi per persone e animali"
Volterra: vietati fuochi d'artificio liberi, non in manifestazioni

SOLO INVITO AL NON USO
Pisa: nessuna ordinanza, i fuochi li fa il Comune
Calcinaia: l'appello del sindaco
Vecchiano: il Comune sensibilizza contro i botti
Vicopisano: appello dell'amministrazione
Ponsacco: lettera del sindaco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vietare i botti l'ultimo dell'anno: provvedimento giusto?

PisaToday è in caricamento