Buoni spesa: 40mila euro dalla Fondazione Pisa al Comune di Castelfranco

L'intergazione permetterà di rispondere a tutte le domande presentate entro il 15 aprile

La Fondazione Pisa ha deciso di donare al Comune di Castelfranco di Sotto un contributo di 40mila euro per integrare le risorse economiche destinate ai buoni alimentari in sostegno alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria per Covid-19. Il 15 aprile scorso il Comune aveva sospeso le domande di richiesta di buoni spesa a causa dell’esaurimento delle risorse assegnate a Castelfranco dal Governo (85mila euro).

"La cifra donata da Fondazione Pisa, soggetto privato che dal 2000 prosegue l'attività filantropica della Cassa di Risparmio di Pisa, permetterà di garantire una risposta concreta a tutti coloro che hanno presentato domanda per i buoni spesa entro il 15 aprile 2020 - scrive l'amministrazione - si precisa che ognuna delle domande presentate (nei tempi indicati) è sottoposta al controllo da parte del Servizio Sociale che ne valuta l’idoneità e ne quantifica il valore a seconda delle necessità e caratteristiche del nucleo familiare in oggetto".

Coloro che risulteranno beneficiari saranno contattati dal Comune e l’erogazione dei buoni spesa avverrà con le stesse modalità della precedente distribuzione: tramite una rete di associazioni di volontariato che porteranno i buoni a casa delle famiglie che ne hanno diritto, senza bisogno di spostarsi.

"Non posso che ringraziare con tutto il cuore Fondazione Pisa, e personalmente il presidente avv. Claudio Pugelli, per la generosa donazione che ha voluto destinare al finanziamento dei buoni spesa del nostro Comune - ha commentato il sindaco Gabriele Toti - alla situazione di difficoltà di questo periodo si era andata a sommare una profonda preoccupazione, quella di non riuscire a venire incontro alle necessità di tutti i cittadini, rispondere concretamente ai loro bisogno. In questo modo, grazie all'integrazione di 40mila euro donata da Fondazione Pisa, possiamo essere da supporto a coloro che in questo momento hanno riscontrato gravi perdite economiche".

Per avere informazioni sulle domande inviate finora il Comune invita a non telefonare, ma inviare una mail all'indirizzo: protocollo@comune.castelfranco.pi.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento