menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assegnati oltre 600 buoni spesa: ne restano disponibili ancora 90

La presidente SdS Gianna Gambaccini: "E’ un intervento diverso rispetto ai buoni alimentari attualmente distribuiti dall’amministrazione comunale grazie alla campagna di 'Facciamo i Buoni'"

Ne sono già stati assegnati 641 e di essi 532 sono stati anche materialmente erogati. Prosegue la distribuzione da parte della Società della Salute della Zona Pisana dei buoni spesa da cento euro da utilizzare nei supermercati Coop ed Esselunga per i residenti nel Comune di Pisa. “Si tratta di un intervento diverso rispetto ai buoni alimentari attualmente distribuiti dall’amministrazione comunale grazie alla campagna di solidarietà 'Facciamo i Buoni' - spiega la presidente della SdS Gianna Gambaccini, che è anche assessore alle Politiche sociali del Comune di Pisa - ne restano 90, dunque c’è ancora possibilità di farne richiesta per i cittadini che non lo hanno ricevuto e che hanno i requisiti per accedervi".

Possono presentare domanda le famiglie residenti nel Comune di Pisa in condizione di contingente indigenza economica derivata dalla momentanea sospensione dello stipendio o dell’attività lavorativa per l'emergenza Covid-19, con un reddito 2019 non superiore a 12 mila euro annui a condizione che non abbiano già ricevuto i buoni in passato.

Per presentare richiesta basta telefonare alla Società della Salute Zona Pisana ai numeri 050.954058 e 050.954059 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12. Il segretariato sociale, valutata telefonicamente la condizione di contingente indigenza economica derivata da Covid-19, assegnerà il beneficio fino ad esaurimento dei fondi disponibili messi a disposizione del Comune di Pisa. Il buono spesa, successivamente, potrà essere ritirato su appuntamento presso la sede della Sds Zona Pisana in Via Saragat 24 in uno dei quattro giorni dedicati. Contestualmente al ritiro del buono, il cittadino dovrà sottoscrivere un’autocertificazione con la quale dichiara di essere in possesso dei requisiti. In caso di presenza di più persone, è fatto obbligo di rispettare tutte le misure di distanza di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fantino cade da cavallo all'Ippodromo San Rossore: ricoverato

  • Cronaca

    Coronavirus in Provincia: 22 casi nei comuni pisani

  • Cronaca

    Maltempo, pioggia in arrivo: allerta meteo gialla in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento