rotate-mobile
Cronaca Vecchiano

Bus navetta gratuito per andare al mare a Marina di Vecchiano

Sarà attivo tutti i festivi, Ferragosto compreso. Investimento del Comune per oltre 10mila euro

Parte da giovedì 2 giugno 2022 il bus navetta gratuito di Autolinee Toscane per raggiungere Marina di Vecchiano. Il nuovo servizio è stato predisposto da Autolinee Toscane su richieste del Comune e verrà svolto in tutti i giorni festivi, Ferragosto compreso, fino al prossimo 28 agosto 2022. 

"Dopo due anni di pandemia in cui abbiamo dovuto sospendere l'utilizzo della navetta per motivi sanitari torna questo servizio fortemente voluto dal nostro Comune, che sarà organizzato comunque in totale sicurezza e nel rispetto delle vigenti norme sanitarie che devono essere osservate sul trasporto pubblico locale", afferma il sindaco Massimiliano Angori. "Il nostro Ente ha investito oltre 10mila euro per mettere a punto questo collegamento funzionale per la nostra Marina e per la sua piena accessibilità". 

“Autolinee Toscane, che da pochi mesi gestisce il Tpl in Toscana, sta costruendo una vera azienda regionale unitaria del trasporto pubblico su gomma - spiega il Presidente di Autolinee Toscane Gianni Bechelli - a tal fine è per noi fondamentale il dialogo con i territori e le amministrazioni locali proprio al fine di migliorare il servizio e renderlo sempre più attrattivo coì da incentivare la mobilità pubblica sostenibile. Va in questa direzione l’intesa col Comune di Vecchiano perché ha come scopo di aumentare gli utenti dei bus così da far diminuire il traffico privato dando un servizio aggiuntivo a cittadini e turisti". 

La navetta collegherà Case di Marina di Vecchiano e il litorale nelle fasce orarie 9.30-13 e 14-19.30. Il percorso di andata prevede la partenza dalla fermata di Case di Marina e l’arrivo alle tre fermate presenti sul litorale. Il ritorno, ovviamente, effettua il percorso inverso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus navetta gratuito per andare al mare a Marina di Vecchiano

PisaToday è in caricamento