Cronaca Castelnuovo di Val di Cecina

Castelnuovo Valdicecina: cacciatori uccidono tre maiali di un'azienda

I tre suini sono stati spinti nel bosco dai cani dei cinghialai che li hanno poi uccisi, fatti a pezzi e caricati in auto: ora i proprietari dell'azienda chiedono giustizia per il torto subito

Sono entrati nella proprietà di un'azienda agricola a Castelnuovo Valdicecina e, utilizzando i cani, hanno spinto verso il bosco tre maiali. I proprietari della tenuta si sono accorti dell'intrusione dei cacciatoiri di cinghiali e hanno chiamato la Polizia Provinciale, ma quando questa è arrivata i cinghialai sono fuggiti.

Mancavano però all'appello tre suini, le loro impronte hanno portato i titolari dell'azienda agricola a scoprire l'amara verità: i maiali erano stati uccisi e portati via. In un piazzale poco distante tracce di sangue e dietro un cespuglio le interiora dei tre animali. Il proprietario ha così presentato una denuncia. Non era infatti la prima volta che i cacciatori lo danneggiavano: una volta hanno impallinato il cane, un'altra volta trenta pecore, spaventate dalla battuta di caccia, sono finite in un dirupo.

I Carabinieri stanno cercando di individuare i responsabili dell'uccisione delle tre bestie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelnuovo Valdicecina: cacciatori uccidono tre maiali di un'azienda

PisaToday è in caricamento