Cadavere lungo i binari: la vittima è un 20enne travolto da un treno merci

Ben vestito e con le cuffiette nelle orecchie: l'ipotesi dell'incidente è la più accreditata

(foto d'archivio)

Si è trattato di un incidente. E' questa l'ipotesi più probabile sul cadavere rinvenuto questa mattina, giovedì 21 novembre, lungo i binari della linea Pisa-Lucca, tra la stazione di San Rossore e San Giuliano Terme. La vittima è un ragazzo di 20 anni che è stato travolto da un treno merci mentre attraversava i binari. Il conducente del convoglio nell'oscurità (l'impatto sarebbe avvenuto tra le 5 e le 6) e per il forte rumore prodotto dallo stesso treno non si è accorto di niente.

Il corpo è stato trovato vicino ai binari: era ben vestito, con giacca e cravatta, e aveva le cuffiette nelle orecchie, particolari dunque che fanno escludere il gesto intenzionale e propendere per l'incidente dovuto ad un'imprudenza del ragazzo che non ha sentito l'arrivo del convoglio.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento