Cronaca

Era scomparso da due settimane: ritrovato morto nel Tevere

Federico Carnicci, 27 anni, era romano ma viveva a Santa Croce sull'Arno da alcuni anni. Da alcune settimane aveva abbandonato casa per fare l'artista di strada e da giorni nessuno aveva più sue notizie. Sulla vicenda è stata aperta un'indagine

Foto dal profilo Facebook di Federico Carnicci

Si è conclusa nel peggiore dei modi la ricerca di Federico Carnicci, 27 anni, che aveva fatto perdere la sue tracce un paio di settimane fa. Il suo corpo è stato infatti ritrovato privo di vita nelle acque del Tevere, a Roma, all'altezza del ponte della Magliana. Lo ha riconosciuto il fratello Giulio, dopo che i familiari non avevano più sue notizie dal 4 luglio scorso.

Federico, 27 anni, era romano di nascita ma viveva a Santa Croce dove si era sposato. Il suo matrimonio stava però naufragando e così da qualche settimana aveva deciso di fare l'artista di strada. La madre vive a La Serra di San Miniato. A lei aveva detto che si sarebbe mantenuto facendo questo mestiere e così era partito per Roma dove abita il padre. Di tanto in tanto contattava i suoi familiari rimasti in Toscana telefonicamente ma da alcuni giorni nessuno aveva più sue notizie.

Sono stati alcuni passanti a scoprire il cadavere e a dare l'allarme. Sulla vicenda è stata aperta un'indagine. I familiari non credono all'ipotesi del suicidio. Per stabilirlo sarà nominato un perito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era scomparso da due settimane: ritrovato morto nel Tevere

PisaToday è in caricamento