rotate-mobile
Cronaca

Quando l'Isee si fa a scuola

Il Caf e il patronato al 'Pacinotti' grazie all’alleanza fra lo storico istituto superiore di via Croce e le Acli di Pisa

Il Caf e Patronato a scuola. Grazie all’alleanza fra l’Iis 'Pacinotti' e le Acli provinciali di Pisa, rinnovata anche quest’anno tramite apposita convenzione fra lo storico Istituto d’istruzione superiore di via Croce e il Centro di Assistenza Fiscale dell’associazione. Il risultato sono 69 ore di formazione ad hoc, rivolta agli studenti delle classi terze e quarte e condotta dagli operatori aclisti. E uno sportello aperto a tutti, ospitato nei locali della scuola in cui gli studenti affiancheranno gli operatori fiscali: “Ovviamente saranno a disposizione solo una parte dei servizi usualmente erogati da Caf e Patronato, ma grazie alla formazione fatta il mese scorso, già da febbraio gli studenti sono in grado di saper compilare l’Isee, documento fondamentale per accedere a tantissime prestazioni economico-assistenziali e servizi sociali, incluso l’assegno per il nucleo familiare - spiega il presidente delle Acli provinciali di Pisa Paolo Martinelli - a marzo, invece, ci sarà una formazione specifica dedicata alla dichiarazione dei redditi in modo da consentire loro di toccare con mano anche questa prestazione che sarà possibile espletare già dal mese di aprile”.

Lo Sportello è ospitato nei locali della scuola ed è attrezzato con il software necessario per inviare le domande. Cinque le aperture previste a febbraio: martedì 8, giovedì 10, martedì 15, martedì 22 e giovedì 24, sempre fra le 14.30 e le 17.30. Si può accedere su prenotazione contattando la portineria dell’Iis 'Pacinotti' oppure chiamando il numero 050 62 00 431 in orario mattutino. Altre otto aperture, invece, sono programmate fra aprile e maggio in occasione delle quali, oltre all’Isee, sarà possibile fare anche la dichiarazione dei redditi.

“La formazione attraverso il personale specializzato di Caf Acli - commenta la dirigente scolastica Gabriella Giuliani - è un’occasione preziosa per consentire ai nostri studenti di conoscere da vicino le mansioni di assistenza fiscale che fra qualche anno potrebbero svolgere lavorativamente proprio nei centri di assistenza fiscale, ma anche in studi ragionieristici o commerciali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando l'Isee si fa a scuola

PisaToday è in caricamento