Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Caldo, negli edifici pubblici: temperature insopportabili in biblioteca e al Santoni

Primi giorni di caldo intenso e primi problemi segnalati presso due edifici pubblici: la scuola superiore Santoni e la biblioteca comunale Sms. In quest'ultimo caso i Cobas denunciato la non manutenzione dell'aria condizionata

La morsa del caldo ha preso Pisa per la prima volta in questa estate e già ci sono le prime lamentele per situazioni di temperature eccessive nelle strutture pubbliche. Il primo caso segnalato è quello alla biblioteca comunale Sms, dove affermano i Cobas che "Nei giorni scorsi le temperature erano insopportabili tanto da costringere la numerosa utenza ad andarsene".

Un problema di manutenzione anche più esteso secondo il sindacato: "I filtri dell'aria condizionata non sono stati puliti e guardate che la stessa cosa avviene in numerosi palazzi pubblici, per esempio al complesso Valdarno. Una spesa irrisoria e sostenibile soprattutto se finalizzata a rendere accessibile la sola biblioteca comunale rimasta".

La struttura presenterebbe anche altri problemi: "Al sindaco Filippeschi e agli uffici competenti è stata mandata dagli rls (Cobas, Cgil e Cisl) una lettera con numerose criticità che riguardano una struttura per altro nuova che per mesi non ha avuto un ascensore funzionante. E' questa l'attenzione per le categorie protette?".

Non va meglio alla scuola Santoni, dove gli studenti lamentano un'elevata temperatura e una disorganizzazione per farvi fronte. "Una situazione terribile – ci scrivo mostrando i 28 gradi sul contatore – soprattutto se si pensa che sono solo le 9.13. Che temperatura ci sarà alle 12? Non ci sono ventilatori e qua si sta veramente male, la situazione sta degenerando". La temperatura riscontrata è riferita al corridoio, nelle classi gli studenti affermano che ci siano oltre 30 gradi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo, negli edifici pubblici: temperature insopportabili in biblioteca e al Santoni

PisaToday è in caricamento