Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

'Calendario della rinascita': ospiti e spettacolo contro la violenza sulle donne

Venerdì 25 giugno appuntamento al Bagno Vittoria con l'evento dedicato alla presentazione del Calendario 2022. L'intero incasso sarà devoluto alla Casa della Giovane

E’ tutto pronto per l’evento 'Calendario della Rinascita da crisalide a farfalla', in programma venerdì 25 giugno alle ore 18 al Bagno Vittoria a Tirrenia. Anastacia Fashion insieme a Rebecca Goetzke, in collaborazione con il Comune di Pisa, presenteranno il 'Calendario della Rinascita 2022' nello splendido scenario dello stabilimento balneare; verrà fatta la storia del progetto portato avanti dalle due modelle: Sarajo Pereira Mariotti e Rebecca Goetzke. Al progetto hanno dato adesione le istituzioni e molte realtà del territorio tra cui la Regione Toscana, la Provincia di Pisa, i Comuni di Pisa, San Giuliano Terme e Cascina, insieme a Confcommercio e il Silb Balneri e il suo presidente Fabrizio Fontani. Il Calendario della Rinascita è nato nel 2020 da una risposta alla situazione di isolamento e distanziamento sociale in pieno periodo di pandemia e che contestualmente ha contribuito all'aumento di episodi di violenza domestica contro le donne. Pian piano l'adesione è stata massiccia. "Siamo molto soddisfatte del consenso che il calendario ha ricevuto, quindi abbiamo deciso di presentare la seconda edizione" affermano le due modelle.

Sarà una serata ricca di ospiti e personaggi del mondo dello spettacolo e stilisti che hanno dato la loro adesione da tutta Italia. Dopo il cocktail di benvenuto ci sarà un Flash Moda, curato da Anastacia Fashion in cui alcuni partner del progetto presenteranno le loro collezioni 2022, tra cui Camelia Sposi e Lux De Souza con la stilsta Lu Xavier e la straordinaria presenza di Helen Romanova che presenterà i suoi abiti all’uncinetto. Sonia Varrelli Atelier abiti da uomo, AN69 accessori in pelle lavorati a mano, Biagio Silvestri Laboratorio Artigianale dal 1985. Mentor Marie Flore di Padova presenterà gli esclusivi costumi da bagno e naturalmente il Centro Formazione Moda di Lucia Cappelli e Antonio Giachetti. Effetto Donna di Marianna e Tiziana cureranno il parrucco delle modelle insieme ad Alessandro Siri. Cureranno il make up Antonella Zampaletta, Bianca Trichilo e Graziano Giommaroni. Videomaker ufficiale della manifestazione sarà Simone Bergamasco, mentre i fotografi ufficiali saranno Paolo Catucci e Plinio Neri.

Madrina della serata e testimonial del calendario 2022 sarà Sylvie Lubamba, fiorentina, di origini congolesi. che nell'occasione riceverà il 'Premio Caruso', riconoscimento alla carriera grazie alla commissione Vigor Music Hermes Centro Studi Europa e Fajaloby. Sylvie Lubamba, la cui esperienza è partita dalla Toscana con il successo al concorso Miss Toscana, nell'occasione presenterà la sua autobiografia scritta con Pee Gee Daniel e pubblicata da Pathos Edizioni dal titolo "Lubamba oltre lo sbaglio e le sbarre". "Sono molto onorata di essere premiato nell’ambito di un calendario che è stato ideato contro la violenza sulle donne, una piaga ancora esistente nel nostro paese. Sono molto vicino a tutte le donne e anche agli uomini che subiscono violenza e anche agli anziani. Se ne parla poco ma gli anziani soffrono molto all’interno delle mura domestiche" afferma la show-girl.

La conduzione della serata sarà affidata a Marcia Sedoc, attrice, cantante e conduttrice di programmi televisivi e presidente dell'associazione Fajaloby che si occupa di scambio culturale tra Italia, Olanda e Suriname. Dal 2004 si occupa, attraverso uno sportello, dell’integrazione contro la violenza sulle donne nel Comune di Roma al Municipio 6. "Sono contenta di presentare questa serata incentrata su un tema importante come la violenza sulle donne. Un tema delicato e molto difficile da affrontare che mi sta molto a cuore". Ad affiancare Marcia Sedoc nella conduzione Vania della Bidia, attrice e conduttrice televisiva.

Ospiti d’eccezione Marina Gubareva, cantante lirica accompagnata dal violinista Alan Freiles, la giornalista Maddalena Caccavalle, la ballerina Sophia prima classificata nella categoria Junior di Glomour Fashion Queen di Stefania Appugliese. Nel corso dell'evento hanno dato la loro adesione giovani emergenti della musica italiana come Serena Rigacci, Martina Niccolai e direttamente da Casa Sanremo sarà ospite della serata di Tirrenia Mark Cucchielli. Gli utili della manifestazione saranno devoluti all'associazione la Casa della Giovane. "Il Comune di Pisa ha collaborato e patrocinato l’evento con grande orgoglio e soddisfazione - ha affermato Gianna Gambaccini, assessore alle Politiche sociali del Comune di Pisa - il calendario il cui ricavato è destinato ad associazioni che sostengono le donne vittime di violenza è una ammirevole iniziativa per sensibilizzare la popolazione nei confronti della violenza contro le donne, ma rappresenta anche un segnale di speranza per la rinascita di una donna che ha patito violenza, ancor di più durante la pandemia, nel corso della quale il fenomeno si è tristemente amplificato. Il dovere di un'amministrazione e di una società che voglia dirsi civile è quello di appoggiare e sostenere questo tipo di iniziative e progettare percorsi di sostegno e appunto di rinascita".

"La pandemia è stata indubbiamente un momento di riflessione, anche per le istituzioni, relativamente alla violenza di genere, che in questo periodo di convivenza forzata tra le pareti domestiche è aumentata nei suoi effetti e in generale ha avuto ancor più impatto con tutte le conseguenze psicologiche per le sue vittime, le donne, sottoposte a questo fenomeno deprecabile" afferma il presidente della Provincia e sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori. "Ecco che iniziative come queste sono fondamentali per sensibilizzare a non abbassare mai la guardia verso questo tipo di violenza; vere iniziative di sensibilizzazione civica che si accompagnano al nostro operato di istituzioni, dove, insieme ad associazioni quali la Casa della Donna di Pisa, non abbiamo mai fatto venire meno sul territorio forme di ascolto e conseguente intervento per tutte le donne che ne avevano necessità, anche con sportelli che hanno effettuato attività a distanza durante tutta l'emergenza sanitaria. Il tutto concorre a creare un cordone di intervento e sicurezza per le vittime di violenza, dove resta comunque imprescindibile diffondere la cultura della prevenzione della violenza di genere affinché questi eventi drammatici spariscano dalla vita di ciascuno".

"Abbiamo sostenuto sin dall'inizio il Calendario della Rinascita, convinti come siamo che tutelare le donne vittima di violenza sia un dovere al quale nessuno può e deve sottrarsi. Questa seconda edizione del Calendario conferma la determinazione delle promotrici di perseguire la strada intrapresa con un progetto di lungo respiro, al quale Confcommercio non farà mancare tutto il proprio sostegno" afferma Federico Pieragnoli, direttore Confcommercio Provincia di Pisa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Calendario della rinascita': ospiti e spettacolo contro la violenza sulle donne

PisaToday è in caricamento