Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza, calano i reati in provincia, il prefetto: "Merito dell'opera di prevenzione"

1370 reati denunciati in meno, con una netta diminuzione di furti (-8,7%) e rapine (-31%). Aumentano invece i sequestri di prodotti contraffatti. Qualche difficoltà in più per la gestione dei migranti

Reati nettamente in calo rispetto allo scorso anno in provincia di Pisa. Parola di prefetto. Attilio Visconti infatti ha diffuso i risultati di una comparazione tra i dati del primo semestre 2014 e quelli dei primi sei mesi dell'anno. In totale sono stati denunciati complessivamente 1370 reati in meno con una diminuzione del 12,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. "Ciò lo si deve soprattutto all'efficacia dell'opera di prevenzione messa in campo dalle forze dell'ordine - ha detto il prefetto Visconti - i furti sono calati dell'8,7% e le rapine addirittura del 31%, così come i danneggiamenti (quasi il 20% in meno). Si tratta di risultati che dimostrano l'efficacia delle azioni di contrasto resi ancora più lusinghieri dal contestuale aumento dei sequestri di prodotti contraffatti (117 nei primi sei mesi dell'anno) per un totale di quasi 18mila articoli sequestrati".

A questo, ha concluso Visconti, "occorre aggiungere le difficoltà aumentate dall'emergenza migranti che hanno reso il quadro sociale della provincia più complicato, ma certamente non meno sicuro". "La percezione di insicurezza della popolazione, soprattutto nella città di Pisa - ha sottolineato il questore Alberto Francini - è da ascrivere più a situazioni di degrado urbano che alla commissione di reati".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, calano i reati in provincia, il prefetto: "Merito dell'opera di prevenzione"

PisaToday è in caricamento