Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Pontedera / Via Lombardia

Pontedera, incendio calzaturificio: sparito l'amministratore, dipendenti senza stipendio

I Carabinieri stanno cercando l'amministratore unico senza successo: senza di lui non sarà possibile avviare la richiesta di ammortizzatori sociali per i dipendenti. Sarà chiesto un incontro con il presidente Enrico Rossi

Continua ad essere svanito nel nulla l'amministratore unico del calzaturificio Big di Pontedera, distrutto lo scorso 19 giugno da un incendio. Per i 48 dipendenti, pagati con assegni scoperti, si profila un'estate nera, visto che, senza l'amministratore, non è possibile fare richiesta per ricevere gli ammortizzatori sociali. 

Manca il rappresentante legale della ditta per dare il via alla procedura per la cassa integrazione straordinaria o per la mobilità. La prospettiva, spiegata da un legale chiamato dalla Cgil per parlare ai lavoratori, è quella di intraprendere un'azione legale il prossimo settembre che, però, non terminerebbe prima dell'inizio del 2012.


Intanto, i dipendenti del calzaturificio sono senza stipendio. I carabinieri cercano l'amministratore unico senza riuscirci e uno dei prossimi passaggi per il sindacato e i lavoratori sarà quello di chiedere un incontro con il governatore della Toscana Enrico Rossi per provare a coinvolgere le istituzioni sulla vicenda. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, incendio calzaturificio: sparito l'amministratore, dipendenti senza stipendio

PisaToday è in caricamento