Chiuso il cambio d'appalto per 40 lavoratori a Pisa di Cup e front office in ospedale

La trattativa riguardava tutte le aziende ospedaliere universitarie della Regione Toscana, coinvolti circa 850 lavoratori

Il sindacato Fp Cgil informa che "si è concluso positivamente il passaggio di appalto del personale del front office/cup dell'Azienda Ospedaliera Pisana, che dopo l'aggiudicazione della nuova gara al consorzio CNS ha visto subentrare nella gestione del servizio due Cooperative Sociali, nello specifico Coop sociale Sintesi di Empoli e Coop Sociale Nuovo Futuro di Rosignano". Il cambio di appalto è avvenuto per tutte le aziende ospedaliere universitarie della Regione Toscana ed ha coinvolto circa 850 lavoratori, dei quali circa 40 su Pisa.

"Le organizzazioni sindacali - spiega Sonia Antoni di Fp Cgil Pisa - hanno raggiunto un'intesa, validata successivamente dai lavoratori interessati, che tutela l'occupazione e il reddito e i diritti acquisiti dei lavoratori. Partendo da un accordo quadro regionale sui territori sono stati sottoscritti accordi con gli stessi contenuti base e questo ha permesso di omogeneizzare i trattamenti di tutti i lavoratori e lavoratrici, che di fatto dal 10 agosto avranno applicato lo stesso CCNL delle cooperative sociali".

Sulle relazioni sindacali: "Ravvisiamo che nonostante momenti di aspro confronto, il risultato raggiunto sia merito di un grande lavoro di squadra di tutti i soggetti coinvolti, che alla fine hanno fatto prevalere il senso di responsabilità e la comune volontà di difendere ed armonizzare i diritti dei lavoratori. Il sindacato ora è impegnato a monitorare l'avvio della nuova gestione, al fine affrontare eventuali criticità di assestamento e lavorare in prospettiva di ulteriori miglioramenti delle condizioni complessive di lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutti i servizi di front office - valuta in ultima analisi il sindacato - rappresentano uno snodo strategico e determinante per il buon funzionamento dei servizi sanitari e per l'accoglienza dell'utenza. Auspichiamo che nei prossimi mesi si possano apprezzare investimenti in tecnologia ed in formazione, per accrescere la professionalità del personale e migliorare l'efficienza e la qualità dei servizi al cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento