Cambio al vertice della 46° Brigata Aerea

Dopo tre anni di comando il generale Iadicicco lascia la 46° Brigata Aerea. Al suo posto subentra il generale De Lorenzo. I saluti del Sindaco Conti

Il Sindaco con Iadicicco e De Lorenzo

Cambio al vertice della 46° Brigata Aerea: stamani, 28 maggio, il sindaco di Pisa Michele Conti, accompagnato dal vicesidanco Raffaella Bonsangue, ha salutato il Comandante uscente della 46° Brigata Aerea, il generale Girolamo Iadicicco e ha dato il benvenuto al nuovo Comandante, generale Alessandro De Lorenzo. Dopo tre anni di comando il generale  Iadicicco lascia la 46° Brigata Aerea per prendere servizio presso lo Stato Maggiore dell'Aeronautica. Al suo posto subentra il generale De Lorenzo, 51 anni, che negli ultimi 15 mesi è stato a capo del Servizio dei Supporti dell'Aeronautica Militare e prima Comandante del Centro sperimentale di volo dell'Aeronautica Militare. II passaggio di consegne ufficiale avverrà il 4 giugno.

Il sindaco Conti ha ringraziato il generale Iadicicco per la collaborazione e l'impegno della 46° Brigata Aerea a favore della città, sia nella gestione dei momenti di emergenza, che nella collaborazione continuativa per assicurare servizi fondamentali per l'Areoporto di Pisa. Al termine dell'incontro è seguito uno scambio di doni tra Sindaco e Comandante uscente Iadicicco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento