Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Camionista sbranato dai cani: l'ottavo killer non si fa prendere

I veterinari dell'Asl stanno provando a catturare l'ultimo cane del branco assassino rimasto in libertà, ma per il momento i tentativi sono andati a vuoto: gli altri sette sono rinchiusi in un canile di Crespina

E' fuggito ancora una volta alla cattura l'ottavo cane del branco che lo scorso 28 febbraio ha ucciso in località Biscottino, nel comune di Collesalvetti, il camionista Vito Guastella. Dopo i tentativi di lunedì, quando il cognato della vittima si era trovato di fronte l'animale sul luogo della tragedia e aveva avvisato subito l'Asl che però non era riuscita nella cattura, i veterinari hanno provato di nuovo ieri, senza successo. Il cane killer sembra proprio non volerne sapere di raggiungere gli altri esemplari nel canile di Crespina, dove sono stati rinchiusi dopo la morte dell'autista.


Oggi la caccia proseguirà con esche disposte attorno all'area dove vaga di solito l'animale e dove è stata posizionata da giorni una gabbia. L'altra possibilità è l'utilizzo di dardi anestetizzanti. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionista sbranato dai cani: l'ottavo killer non si fa prendere

PisaToday è in caricamento