Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Volterra

Anch'io compro insù, verai!: "Restiamo a Volterra a fare acquisti"

Vetrofanie per sensibilizzare a comprare nel comune di Volterra, a partire dai regali di Natale, per riabituarsi a frequentare di più la città e le attività commerciali. Buselli: "E' necessario iniziare a credere nel proprio territorio"

Parte la campagna 'Anch'io compro insù, verai!', promossa dall'amministrazione comunale per fare acquisti nel comune di Volterra, a partire dai regali di Natale, per riabituarsi a frequentare di più la propria città e le proprie attività commerciali. Il Comune renderà disponibile la simpatica vetrofania per ciascuna attività della città e del territorio, reperibile presso lo Sportello Relazioni col Pubblico di Via Turazza, per rafforzare un concetto di attaccamento al territorio, anche negli acquisti e nella volontà di far crescere la propria comunità locale.

Una campagna che da una parte gioca sulla parlata volterrana ('insù' significa in centro e 'verai' vuol dire vedrai), dall'altra ribatte su un concetto caro al Comune di Volterra, ma anche alle associazioni di categoria ed al Centro Commerciale naturale. "L'idea del sindaco sull'adesivo mi ha visto subito d'accordo. A volte bastano piccoli messaggi - spiega l’assessore al Commercio Gianni Baruffa - ma chiari per far capire alla gente l'importanza del gesto. Comprare a Volterra significa far crescere Volterra, non un negozio". "E' necessario - conclude il sindaco Marco Buselli - iniziare a credere nel proprio territorio e nelle proprie potenzialità a partire da minimi gesti, ma concreti, che ciascuno di noi, aldilà delle grandi tematiche, può fare, con l'obiettivo di far crescere la propria comunità e far maturare l'attaccamento al territorio".

anchio compro insù, verai!-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anch'io compro insù, verai!: "Restiamo a Volterra a fare acquisti"

PisaToday è in caricamento