Cronaca

Campagna Lilt Pisa contro il cancro al colon retto: offerta anche la Colonscopia Virtuale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Alla campagna della LILT Pisa "Uscita di emergenza” per la prevenzione della neoplasie del colon retto aderisce anche la Sezione Dipartimentale Universitaria Radiodiagnostica 3 della AOUP, diretta dal prof. Emanuele Neri.

L’adesione, consente ai pazienti che verranno sottoposti a consulti presso la LILT di poter scegliere tra le indagini di prevenzione anche la Colonscopia Virtuale. Si tratta di un esame non invasivo, eseguito sotto guida TAC, che non utilizza l’endoscopio come la colonscopia tradizionale, ma semplicemente l’insufflazione del colon. Si tratta di una metodica di diagnostica per immagini, sicura e ben tollerata dai pazienti, che rientra nelle prestazioni offerte dal servizio sanitario nazionale. Un ulteriore strumento diagnostico che faciliterà l’adesione a questa importante campagna di prevenzione delle neoplasie colon-rettali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna Lilt Pisa contro il cancro al colon retto: offerta anche la Colonscopia Virtuale

PisaToday è in caricamento