Cronaca

Solidarietà: con la campagna Utili Sociali oltre 5mila euro raccolti

Durante le iniziative che CNA, con la collaborazione dei volontari di Emergency e del Comedor Estudiantil Giordano Liva, ha organizzato per raccogliere fondi a favore di due progetti di solidarietà la generosità non è mancata

Il ritiro dei maxi assegni da parte dei rappresentanti delle due associazioni

Nonostante la crisi e i tempi difficili per l’economia e gli imprenditori, la cifra raccolta ha superato il già ragguardevole traguardo dello scorso anno. Sono stati infatti raccolti  € 5144, superando appunto, seppur di poco, la cifra di 5000 euro tondi dello scorso anno, durante le iniziative che CNA, con la collaborazione dei volontari di Emergency e del Comedor Estudiantil G.Liva, ha organizzato nell’ambito della campagna Utili Sociali.

Lo scopo di Utili Sociali è di raccogliere fondi in favore di Emergency e del Comedor Estudiantil Giordano Liva. L’iniziativa clou è stata senza ombra di dubbio lo spettacolo al Teatro Era il 13 dicembre presentato dall’attore pisano Paolo Giommarelli con il duo Petra Magoni - Ferruccio Spinetti in Musica Nuda e Betta Blues Society. Esibizioni che hanno accompagnato l’illustrazione dei progetti di solidarietà da parte delle due onlus.

I due mega assegni divisi equamente (preceduti da quelli veri….) sono stati consegnati nel corso di una conferenza stampa alle due associazioni. A questa cifra vanno aggiunte le risorse raccolte direttamente dalle due associazioni durante le iniziative. I rispettivi assegni frutto della raccolta fondi che CNA di Pisa ha organizzato saranno destinati in favore di due progetti di solidarietà internazionale realizzati da Emergency in Africa e da El Comedor Estudiantil Giordano Liva in Perù.

I PROGETTI

Allo scopo di massimizzare gli sforzi e rendere visibile l’impegno le risorse saranno concentrate in due progetti specifici di cooperazione socio-educativa e medico-sanitaria in contesti di emergenza umanitaria: il Centro Salam di cardiochirurgia a Khartoumn in Sudan per Emergency e il centro culturale Giordano Liva a Cusco per El Comedor Estudiantil Giordano Liva.

- Il Centro Salam (“pace” in arabo) di cardiochirurgia a Khartoum, in Sudan, ha iniziato le attività ad aprile 2007 e cura gratuitamente i pazienti affetti da cardiopatie di interesse chirurgico. Il Centro Salam è dotato di attrezzature biomediche di alto livello e si avvale di soluzioni tecnologiche innovative e a basso impatto ambientale come, ad esempio, l’impianto a pannelli solari termici, utilizzato per il sistema di raffreddamento dell’ospedale.

- Il centro culturale Giordano Liva a Cusco per El Comedor Estudiantil Giordano Liva che è destinato alle attività educative e scolastiche per i minori di Cusco in Perù. Il progetto del Centro Culturale Giordano Liva nasce nel 2009 e si realizza a Cusco, nel Sud Andino del Perù, una delle regioni più povere del paese, come spazio educativo e di socializzazione per bambini, bambine e adolescenti del quartiere Francisco Bolognesi, uno dei quartieri con i tassi di analfabetismo e di povertà estrema più alti di Cusco.

LE ASSOCIAZIONI

“Emergency" Pisa, è un gruppo locale dell’associazione senza scopo di lucro denominata "EMERGENCY - Life Support for Civilian War Victims" ONG ONLUS (Organizzazione non Governativa Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) costituita nel 1994 al fine di offrire assistenza medico-chirurgica gratuita e di elevata qualità alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà (art. 5 Statuto “promuovere una cultura di pace e di solidarietà, anche attraverso il coordinamento e l'attività dei volontari sul territorio” “l'affermazione dei diritti umani anche attraverso iniziative tese alla loro effettiva attuazione”).

El Comedor Estudiantil Giordano Liva Onlus è un’associazione senza fini di lucro nata Pisa nel 2002 con l’intento di praticare un modello di vita basato sulla solidarietà e la partecipazione. Le finalità dell’associazione sono prevalentemente rivolte alla popolazione povera del Sud Andino del Perù e ad altri contesti internazionali caratterizzati da estrema povertà e discriminazione sociale privilegiando il lavoro in favore dei bambini e dei giovani e facendo leva su uno sviluppo integrale della persona dal punto di vista della nutrizione/istruzione e dell’assistenza medica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà: con la campagna Utili Sociali oltre 5mila euro raccolti

PisaToday è in caricamento