Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Abusivismo e contraffazione: da Cna un canale per le segnalazioni

Le segnalazioni arrivate via mail saranno inviate alla Prefettura

Dopo il tavolo di monitoraggio istituzionale che si è svolto ieri, 8 aprile, in Prefettura per concordare servizi di controllo mirati contro abusivismo e contraffazione, CNA Pisa ha accolto l’invito del prefetto Giuseppe Castaldo, creando un apposito canale per ricevere le segnalazioni di associati e cittadini.
Così artigiani ma anche privati cittadini potranno segnalare all’indirizzo mail abusivismo@cnapisa.it episodi di abusivismo che saranno raccolti e inviati alla Prefettura.

Soddisfatta CNA Pisa che ha stimolato questo incontro istituzionale, preoccupata per l'incremento esponenziale dell'abusivismo che, in questo momento di chiusure e di gravi danni economici consequenziali all’emergenza sanitaria che perdura da oltre un anno, causa perdite di fatturato e incrementa concorrenza sleale e pericolo per la salute pubblica.
“Approccio fattivo e pragmatico, quello esposto ieri dal prefetto di Pisa, per dare risposte concrete al territorio rispetto al dilagare dell'abusivismo. A distanza di 6 mesi dall'ultimo mio incontro in Prefettura possiamo dare concretezza alla nostra proposta di sportello di segnalazione e di filtraggio dati a favore di una cabina di regia in Prefettura. Cna non solo è dalla parte di chi lavora onestamente ma si fa portavoce nell'arginare il lavoro non svolto in forma regolare” commenta Carlo Musto, presidente di CNA Benessere e vicepresidente Cna Pisa, presente all'incontro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo e contraffazione: da Cna un canale per le segnalazioni

PisaToday è in caricamento