Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca San Miniato

San Miniato, coltivano canapa indiana nel cortile di casa: coppia arrestata

Nell'abitazione sono state trovate venti piante di cannabis, hashish e marijuana. I due, grazie alla presenza della figlia piccola, hanno potuto usufruire degli arresti domiciliari. Si sono giustificati dicendo che la droga era per uso personale

Le piante sequestrate dai Carabinieri

Coltivavano canapa indiana in giardino, per questo sono stati arrestati. In manette è finita una coppia di cittadini italiani, lui di anni 44, lei 31.

L’abitazione che i due condividevano a San Miniato era finita da tempo nel mirino dei Carabinieri, che, nel controllare i movimenti dell’uomo, al momento senza un’attività lavorativa stabile, avevano riscontrato anche uno strano movimento attorno alla loro dimora, una piccola casa indipendente con una corte interna ben nascosta e per questo luogo ideale per la coltivazione delle pianticelle.

Proprio le piante hanno finito per essere notate dai Carabinieri che hanno deciso di intervenire. Nella casa hanno trovato circa 20 piante di cannabis, con una altezza media di circa 1,5 metri, nonché all’interno di un armadio nella camera da letto due barattoli, ciascuno contenente circa 30 grammi di marijuana già essiccata, e un ulteriore involucro contenete 10 grammi di hashish.

L'uomo ha tentato di giustificarsi dicendo che lo stupefacente era per uso personale ma il quantitativo rinvenuto naturalmente non gli ha permesso di evitare l'arresto. Ai due, a causa della presenza della figlia di pochi anni, sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato, coltivano canapa indiana nel cortile di casa: coppia arrestata

PisaToday è in caricamento