rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus: cancellati il concerto di Venditti e i fuochi d'artificio del 31 dicembre

Il sindaco Conti: "Scelta sofferta ma doverosa. Prima di tutto viene la salute della popolazione"

Una scelta "sofferta, ponderata ma necessaria". Utilizza queste parole il sindaco Michele Conti per dare l'ufficialità della cancellazione degli eventi in piazza previsti per la fine del 2021 e l'arrivo del Capodanno 2022. "L'epidemia di Coronavirus ha rialzato la testa - spiega Conti - i nuovi contagi si stanno moltiplicando anche sul territorio pisano con grande velocità. Era necessaria una stretta per impedire che momenti di festa potessero trasformarsi in potenziali deflagratori della malattia. Prima di tutto viene la salute della popolazione".

Così l'amministrazione comunale ha deciso di cancellare il concerto di Antonello Venditti, programmato in piazza dei Cavalieri venerdì 31 dicembre dalle 22.30 alle 23.45. "Non si terrà neppure il djset successivo curato da Radio Bruno - prosegue il sindaco - e anche i fuochi d'artificio sono stati cancellati". Conti aggiunge: "Insieme con l'assessore Pesciatini abbiamo avviato un confronto circa la possibilità di recuperare l'evento con Venditti. Un'ipotesi da esplorare è l'organizzazione di una 'Notte in blu' a maggio, nella quale inserire anche il concerto del cantautore romano".

Situazione ancora interlocutoria invece per gli spettacoli di fine 2021 e inizio 2022 programmati al Teatro Verdi: "La serata del 30 dicembre e quella di Capodanno per il momento sono confermate. Rimaniamo in attesa delle disposizioni ufficiali da parte del governo e del Consiglio dei ministri per quel che concerne eventuali restrizioni o aggiornamenti sulle norme anticontagio" conclude Michele Conti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: cancellati il concerto di Venditti e i fuochi d'artificio del 31 dicembre

PisaToday è in caricamento