Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Patrimonio Unesco: vince la pizza napoletana, Luminara battuta

La candidata italiana per il 2015 per entrare nella lista del Patrimonio Immateriale dell'Umanità Unesco sarà 'L'Arte dei Pizzaiuoli Napoletani' e non la festa del Giugno Pisano. Le due proposte erano molto diverse, l'Expo ha inciso

Poteva essere un Capodanno Pisano storico, con la candidatura italiana della Luminara per la lista del Patrimonio Immateriale dell'Umanità Unesco. Così non è stato. A rappresentare l'Italia sarà 'L'arte dei Pizzaiuoli Napoletani', altro simbolo del Belpaese nel mondo. L'iter di decisione dei giudici dell'Unesco si concluderà a novembre.

La pratica sarà riaperta l'anno prossimo, per le candidature 2016. Di certo nell'anno dell'Expo alimentare di Milano, era difficile che il prodotto gastronomico italiano forse più conosciuto al mondo non avesse il sopravvento: "L'Expo ha chiaramente condizionato la decisione – evidenziano il sindaco Filippeschi e l'assessore alle manifestazioni storiche Eligi – la nostra proposta sta su un altro piano, di storia ed identità culturale. Questo tipo di competizione l'abbiamo vinta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrimonio Unesco: vince la pizza napoletana, Luminara battuta

PisaToday è in caricamento