Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Cep

Orrore sull'argine dell'Arno al Cep: trovato un cane bruciato

E' stata una cittadina a segnalare la carcassa alle autorità. Le Guardie Zoofile sono riuscite ad individuare il numero di microchip

Macabro ritrovamento all'ora di pranzo di ieri lungo l'argine dell'Arno nel quartiere del Cep. Una cittadina ha infatti segnalato alla Polizia municipale ed alle Guardie zoofile N.O.G.R.A. il ritrovamento di un cane bruciato.
La Municipale e le Guardie zoofile si sono recate sul posto e, dopo gli accertamenti, hanno fatto rimuovere e trasportare da una ditta specializzata la carcassa del cane di piccola taglia presso la struttura indicata dal veterinario di servizio.

Nei prossimi giorni il corpo dell'animale sarà sottoposto ad autopsia per determinare le cause esatte della morte. Il cane potrebbe essere stato bruciato dopo la morte.
Le Guardie zoofile, nonostante le orribili condizioni del cadavere dell'animale, sono riuscite a rilevare il numero di microchip.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore sull'argine dell'Arno al Cep: trovato un cane bruciato

PisaToday è in caricamento