Cronaca

Moncalieri, lasciano il cane chiuso in auto per 12 ore: muore disidratato

Una coppia era andata a dormire dai genitori di lui che non amano i cani: proprio per questo la femmina di pastore corso non era stata portata in casa. Il mattino seguente però si sono scordati dell'animale che è rimasto chiuso in auto sotto il sole

L'ennesima triste storia dove a rimetterci la vita è ancora una volta un povero animale indifeso che ha riportato danni tali da dover essere abbattuto.

La protagonista della vicenda è una coppia di Moncalieri (Torino) residente in provincia di Pisa, lui di 35 anni, lei 34, denunciata per maltrattamenti di animali aggravati dalla morte. I due hanno abbandonato in auto per 12 ore il loro pastore corso.

I due erano andati a dormire a Moncalieri dai genitori di lui, che non amano i cani, e per questo per la notte avevano lasciato l'animale in auto. Al risveglio se ne sono dimenticati.

Il cane, una femmina di 14 mesi, è stato soppresso alla clinica veterinaria Anubi di Moncalieri. I medici veterinari hanno tentato disperatamente di salvarla, ma i danni per la disidratazione erano irreversibili. I due padroni hanno raccontato alla Polizia Municipale di essersi dimenticati del cane chiuso in auto perché sono rimasti addormentati. L'animale è rimasto per ore in auto, sotto il sole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moncalieri, lasciano il cane chiuso in auto per 12 ore: muore disidratato

PisaToday è in caricamento