Vecchiano, allevamento irregolare: sequestrati 52 cani

Operazione dei carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale e del nucleo ispettorato del lavoro, insieme ad Asl e Inps

Operazione dei carabinieri del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale e del Nucleo ispettorato del lavoro, affiancati da personale dell’Asl e dell’Inps di Pisa, che hanno scoperto un allevamento di cani all’interno di strutture non idonee e non autorizzate, nel Comune di Vecchiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione ha portato al sequestro di 52 pastori tedeschi. Durante il blitz è stato anche sorpreso un lavoratore in nero. Per l’allevatore è scattata quindi la sanzione pari a 7.200 euro per inosservanza della normativa sul lavoro. I cani sono stati temporaneamente affidati al proprietario che dovrà trovare loro adeguata sistemazione presso altri allevatori e canili e le loro condizioni saranno monitorate dai carabinieri forestali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento