Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca La Vettola / Via Darsena

La provincia di Pisa a fianco degli operai dei Cantieri Baglietto

Il consiglio provinciale di Pisa riunitosi ieri ha confermato l'intenzione di sostenere i lavoratori affinchè si possa superare in maniera meno dolorosa possibile lo stato di difficoltà in cui versa l'azienda

Si è tenuto proprio all'interno dello stabilimento dei Cantieri Navali di Pisa il consiglio provinciale che ha confermato piena solidarietà agli operai approvando una mozione unanime. "L'attuale scenario - si legge nel testo - non offre alcuna certezza circa il futuro dei Cantieri di Pisa e del suo personale, tanto più in quanto l'intera vicenda, nell'ultima fase, è stata condizionata negativamente dalla scarsa chiarezza di intenti dei diversi soggetti privati in gioco. Eppure l'area nautica dei Navicelli (in cui l'azienda è insediata) è stata oggetto di investimenti pubblici e privati che consentono, nonostante la recessione economica in atto, di intravedere per il territorio uno sviluppo economico importante. Il consiglio provinciale impegna presidente e giunta della Provincia di Pisa a partecipare, in Regione, al tavolo Liguria-Toscana (con il coinvolgimento delle istituzioni locali) per cercare di garantire la continuità storica degli stabilimenti interessati e attivare iniziative tese a sollecitare risposte e certezze, unite a un piano industriale per un'immediata ripresa produttiva e il mantenimento della forza occupazionale".

La vicenda è ormai nota praticamente a tutta la città viste le proteste degli operai durante le manifestazioni storiche come la Luminara di San Ranieri: questi sono in agitazione da inizio giugno, parallelamente alla trattativa per la cessione dei cantieri navali Baglietto al gruppo Overmarine. Qualcuno in cassa integrazione da oltre un anno sperava di poter ritrovare il proprio lavoro a trattativa conclusa, ma i tempi continuano ad allungarsi e la situazione si fa sempre più difficile.

Lo scorso 10 giugno gli assessori all’occupazione e allo sviluppo economico della Provincia di Pisa, Anna Romei e Graziano Turini, hanno incontrato nella sede centrale dell’amministrazione, una folta delegazione di dipendenti e di componenti della Rsu della Cantieri di Pisa i quali chiedevano una maggiore attenzione delle istituzioni su questa situazione e l'incontro si era concluso con la programmazione della seduta congiunta dei consigli provinciale e comunale, tenutasi appunto direttamente negli stabilimenti della Cantieri di Pisa e di un intervento della stessa Provincia per ottenere l’interessamento sia della Regione Toscana, sia delle altre Province (La Spezia e Savona) nei cui territori si trovano sedi del gruppo Balducci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La provincia di Pisa a fianco degli operai dei Cantieri Baglietto

PisaToday è in caricamento