Intrattenimento, viabilità e sicurezza: la guida per vivere la notte di Capodanno a Pisa

L'omaggio a Lucio Dalla di Dario Ballantini in piazza dei Cavalieri e spettacolo pirotecnico allo scoccare della mezzanotte. Previste modifiche alla viabilità e misure per garantire la sicurezza

E' scattato il conto alla rovescia per la grande festa che nel cuore della città della Torre accompagnerà cittadini e turisti nel 2020. Piazza dei Cavalieri e i lungarni sono infatti la cornice scelta dall’amministrazione comunale per i festeggiamenti del Capodanno 2019 a Pisa. La piazza ospiterà un grande spettacolo di musica, performance artistica e divertimento con protagonista Dario Ballantini in 'Da Balla a Dalla. Storia di un’imitazione vissuta', che si esibirà sul palco a partire dalle 22 fino al momento del brindisi alle 24. Uno spettacolo per ricordare e portare un tributo speciale a Lucio Dalla, visto attraverso il racconto di vita vera di Dario Ballantini che, da giovanissimo fan imitatore e pittore in erba, aveva scelto il cantautore emiliano come soggetto di mille ritratti e altrettante rappresentazioni da imitatore trasformista. Ballantini, in scena con i musicisti diretti da Francesco Benotti, racconta minuziosamente i passaggi della carriera di Dalla, cantando con una voce sorprendentemente fedele all’originale e trasformandosi 'dal vivo' in lui, mentre scorrono le foto tratte dai suoi disegni. L’ingresso alla piazza dei Cavalieri è libero e lo spettacolo è gratuito.

Contemporaneamente allo spettacolo di Ballantini, in Logge dei Banchi si potrà ballare con la musica Rememories ’90 e a partire dalle 24 lo spettacolo pirotecnico illuminerà i lungarni per augurare un buon 2020 a tutta la città. La musica proseguirà in contemporanea in piazza dei Cavalieri e in Logge dei Banchi fino alle 01.30. Questa l’offerta di qualità proposta dal Comune a pisani, turisti e ospiti che sceglieranno di trascorrere la notte di San Silvestro nel centro storico di Pisa.

“Aspettare in una città meravigliosa come Pisa l'anno che verrà - dichiara l’assessore al Turismo e commercio Paolo Pesciatini - è un vero privilegio per coloro che ci vivono quotidianamente e per i turisti. Per questo ultimo giorno dell'anno sono stati pensati due eventi completamente gratuiti per soddisfare tutti i gusti, a Tramontana e a Mezzogiorno. Uno strepitoso spettacolo in Piazza dei Cavalieri con Dario Ballantini e uno in Logge dei Banchi con tanta musica, in attesa dei fuochi allo scoccare della mezzanotte, per poi tornare a divertirsi, fino a tarda notte, in questi due luoghi prescelti, così da trascorrere insieme l'inizio del nuovo anno pieno di speranze e di buoni auspici”.

“Colgo l’occasione per sottolineare la presenza di molti turisti italiani e stranieri in città, che sempre più spesso scelgono Pisa come meta per le feste natalizie. Voglio ricordare - prosegue Pesciatini - che secondo gli ultimi dati Istat la nostra città è tra le dieci più visitate d'Italia, piazzandosi al settimo posto dopo Roma, Firenze, Napoli, Venezia, Milano e Torino e prima di Pompei, Siena e Verona; e anche per questo dobbiamo tutti essere degni di tanta bellezza che ci circonda e che ci viene offerta ogni giorno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per la notte di Capodanno - conclude l’assessore - è prevista, ai sensi dell’art.11 del regolamento recentemente approvato per il settore alimentare nel centro storico, la deroga al limite degli orari per la vendita e la somministrazione delle bevande alcoliche, che potranno essere vendute fino alla mezzanotte e somministrate fino alle ore 3.00”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento