Cronaca

Lite in un centro di accoglienza: operatore aggredisce i Carabinieri

A scagliarsi contro i militari un 33enne che presta servizio come interprete nel centro

E' stato arrestato questa mattina, 20 maggio, dai Carabinieri di Pomarance un cittadino nigeriano di 33 anni. L'accusa è di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, che presta servizio da interprete in un centro di accoglienza per richiedenti asilo del posto, ha aggredito i militari, intervenuti inizialmente per sedare una lite accesa fra connazionali ospiti della struttura. Lo straniero, ricondotto alla calma, è stato pertanto condotto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo che verrà celebrato in Tribunale a Pisa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in un centro di accoglienza: operatore aggredisce i Carabinieri

PisaToday è in caricamento