Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Marina di Pisa

Cadavere recuperato a Marina: la vittima è Carlo Fabbrini

L'uomo si è probabilmente sentito male durante una battuta di pesca ed è caduto in mare dalla sua piccola imbarcazione. Non aveva con sè documenti. Sul suo corpo sarà eseguita l'autopsia

Si chiama Carlo Fabbrini, 80 anni, l'uomo trovato morto in mare ieri sera intorno alle 18,30 all'altezza della foce dell'Arno a Marina di Pisa. Un peschereccio in transito ha notato il corpo del'uomo ed è stata subito avvisata la Capitaneria di Porto. L'uomo, residente a Marina di Pisa, non aveva con sè documenti, quindi è stato necessario un pò di tempo per risalire all'identità. La salma è stata trasferita all'istituto di medicina legale di Livorno per l'autopsia. L'ipotesi più probabile è che Fabbrini si sia sentito male durante una battuta di pesca e sia scivolato in acqua. Recuperata a poca distanza dal cadavere infatti anche la sua piccola imbarcazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere recuperato a Marina: la vittima è Carlo Fabbrini

PisaToday è in caricamento