Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Cascina: chi si nasconde dietro le firme anonime che infangano La Città del Teatro?

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday
Siamo lavoratori e lavoratrici de La Città del Teatro che hanno scelto di intervenire sui mezzi stampa per portare sostegno al Presidente e alle Direzioni Artistica e Amministrativa, che stanno compiendo un egregio lavoro di risanamento di un teatro pubblico, con importanti risultati visibili e misurabili.
Da tempo chiediamo correttezza a chi parla di quello che accade nel nostro teatro, chiediamo per esempio l’abolizione di firme indistinte che non ci rappresentano, e che tuttavia continuano a diffondere informazioni false e diffamanti a nome di “tutti” i lavoratori de La Città del Teatro o di un fantomatico "Comitato Unitario". Riteniamo molto grave che questi “autori nascosti” si arroghino ancora una volta e illecitamente la facoltà di “parlare a nome nostro” e chiediamo per l'ennesima volta chiarezza. 
Proprio per questo ci rivolgiamo apertamente alle redazioni, ai giornalisti e alle giornaliste, per chiedere di prestare cura e perizia nella pubblicazione di comunicati o altri materiali che occultano l’identità dei mittenti e che quindi, di fatto, non attestano nessuna assunzione di responsabilità verso i contenuti inviati. Crediamo infatti che l'informazione debba contribuire alla trasparenza delle idee e delle opinioni, perché come tutti sanno l'anonimato è l'anticamera della diffamazione e talvolta anche di qualcosa di più grave.
I Lavoratori della Città del Teatro:
Fabrizio Cassanelli
Rita Cei
Annastella Giannelli
Silvia Giusti
Antonella Moretti
Letizia Pardi
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina: chi si nasconde dietro le firme anonime che infangano La Città del Teatro?

PisaToday è in caricamento