Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Cascina ospita il 21° vertice antimafia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Ci sarà anche il senatore Mario Giarrusso, componente della Commissione parlamentare antimafia, al 21esimo Vertice antimafia che si svolgerà domani, sabato 28 novembre 2015, alle ore 10, alla Città del teatro, in via Tosco Romagnola 656 a Cascina (Pisa). Il vertice è promosso dalla Fondazione Antonino Caponnetto, dal Comune di Cascina, dalla Regione Toscana, dalla Città del teatro.

«Il vertice sarà il momento giusto per fare il punto sulla presenza mafiosa a livello nazionale e internazionale -dice Domenico Bilotta della Fondazione Caponnetto- e sull'azione delle istituzioni per contrastarla. Non deve sorprendere il fatto che il vertice si svolga in Toscana. Anche in questa regione sono numerosi i beni confiscati alle cosche e, come diceva Caponnetto, “In Toscana la mafia c'è e vive molto bene”. Bene quindi che anche a livello locale gli amministratori stiano con gli occhi aperti, e sensibilizzino, come fa il Comune di Cascina, alla cultura della legalità».

Tema del vertice sarà "La mafia c'è ed è un fenomeno globale". Dopo i saluti introduttivi di Alessio Antonelli, sindaco di Cascina, Fabrizio Cassanelli leggerà alcuni brani dagli scritti di Antonino Caponnetto. Poi Catello Maresca, magistrato della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, illustrerà la "Relazione sui beni confiscati alle mafie".

Catello Maresca è da anni impegnato a combattere le mafie. Il suo contributo è stato determinante per la cattura dei latitanti Michele Zagaria e Antonio Iovine, capi del clan camorrista dei Casalesi.

Interverranno: Federico Gelli (deputato), Maria Grazia Laganà Fortugno, Giorgio Giombetti (Fondazione Caponnetto), Madaleine Rossi (Osservatorio mediterraneo sulla criminalità organizzata e la mafia); Paolo Borrometi (giornalista de laspia.it); Massimo Scuderi (giornalista di indiscretosicilia.com); Maurizio Pascucci (responsabile beni confiscati alle mafie della Fondazione Caponnetto); Alberto Francini (questore di Pisa). Presiederà Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cascina ospita il 21° vertice antimafia

PisaToday è in caricamento