Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Case popolari: negli ultimi tre anni 271 nuove assegnazioni

A queste si aggiungono 98 famiglie che hanno beneficiato della mobilità. Ottantaquattro invece gli alloggi al momento sfitti, ma per 74 di questi si sono già trovati i finanziamenti per la riqualificazione. Zambito: "Risultato straordinario"

Sono 271 le case popolari assegnate a Pisa negli ultimi 3 anni. A queste si aggiungono 98 famiglie che hanno beneficiato della mobilità. Il dato è stato fornito questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Gambacorti: un’occasione per fare un bilancio prima della pubblicazione della nuova graduatoria definitiva Erp, prevista per il 3 dicembre. Presenti, oltre all'assessore alla Casa del Comune di Pisa, Ylenia Zambito, anche il presidente di Apes, Lorenzo Bani, e il direttore, Giorgio Federici.  "Un risultato straordinario - ha detto la Zambito - come emerge confrontando i dati con le altre città toscane. In Regione Pisa è la prima città per numero di assegnazioni, più di Firenze che ha una popolazione molto superiore alla nostra".

"In questi anni - ha affermato il presidente di Apes, Lorenzo Bani - abbiamo fatto il massimo dando la priorità in particolare agli alloggi di risulta, al superamento della barriere architettoniche e alla rimozione dell'eternit dai tetti delle case popolari. L'unica preoccupazione riguarda i finanziamenti da parte della Regione Toscana: stiamo aspettando 7 milioni di euro che ancora non sono arrivati".

COME FUNZIONA. Le domande vengono ordinate secondo un punteggio che si basa sulle necessità reali dei richiedenti: stato economico, numero dei componenti familiari, anzianità, disabili a carico, sfratti, morosità incolpevole e così via. Maggiori sono le necessità della famiglia, più alto è il punteggio e quindi la posizione nella graduatoria. Gli alloggi, mano a mano che si liberano o che ne vengono costruiti di nuovi, vengono assegnati scorrendo la graduatoria dal primo (il più bisognoso) all’ultimo (il meno bisognoso). Accanto alla graduatoria generale vengono inoltre stilate graduatorie più brevi, chiamate riserve, per sfrattati, anziani, giovani coppie e persone disabili.

IL BILANCIO DEI TRE ANNI. In totale su 1106 domande arrivate sono state 271 le assegnazioni, di cui 40 per emergenza abitativa. In fase di esaurimento i 7 punti: cioè ormai quasi tutte le famiglie con punteggio uguale o superiore a 7 hanno avuto la casa. Sono state assegnate le case a tutti coloro che facevano parte delle graduatorie sfratti (92), anziani (43) e disabili (8); soddisfatte inoltre più della metà delle richieste di giovani coppie (20). Le famiglie che negli ultimi 3 anni hanno beneficiato della mobilità sono invece 98 (ogni famiglia assegnataria di una casa popolare può infatti richiedere, in seguito a modificate esigenze, come per esempio l’ampliamento del nucleo familiare, di spostarsi in un altro alloggio popolare).

Dei 369 alloggi assegnati (271 più le 98 famiglie che hanno beneficiato della mobilità) 148 sono di nuova costruzione: 58 al Cep (via Vecellio e via da Fabriano), 42 in via Consani e 48 a Sant’Ermete nell’ambito del progetto di rigenerazione delle vecchie case popolari. I restanti 221 alloggi assegnati sono case di resulta, cioè appartamenti lasciati liberi dai precedenti inquilini (per decesso o perchè non soddisfano più i criteri di assegnazione) che sono stati ristrutturati prima della riassegnazione (considerando un costo medio 10mila euro, la spesa per la riqualifcazione è stata superiore ai 2 milioni di euro).

APPARTAMENTI SFITTI. Al momento sono 84 gli alloggi di edilizia popolare sfitti sul territorio comunale. Sono in corso di recupero 4 alloggi, che saranno presto assegnati con la graduatoria vigente, e altri 5 appartamenti per l’emergenza abitativa. Sui restanti 65 alloggi di resulta, per 10 i lavori sono in corso di appalto e per 45 è già previsto il finanziamento con il Piano nazionale di recupero. Si stanno ancora cercando invece i fondi per ristrutturare i 10 appartamenti che si sono liberati nell’ultimo periodo. A questi si aggiungeranno 20 alloggi di nuova realizzazione al Calambrone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari: negli ultimi tre anni 271 nuove assegnazioni

PisaToday è in caricamento